Pubblicato da: fabioletterario | 30/01/2006

Una notizia positiva

Una notizia positiva, prima di andare a letto. Riprendo da Kataweb:

"Sono gia’ circa 100 le persone che si sono offerte di adottare la bimba che sabato e’ stata letteralmente salvata dalle acque della laguna Pampulha di Belo Horizonte. La piccola, gettata in acqua chiusa dentro un sacchetto di plastica della spazzatura, ma appoggiata su una tavoletta di plastica che le ha permesso di galleggiare, e’ stata dimessa in giornata ed e’ in buone condizioni. Fonti dell’ospedale Odilon Behrns, dove era stata ricoverata, hanno riferito che un centinaio di persone da tutto il Brasile hanno telefonato per chiedere di poterla adottare. La sorte della piccola sara’ decisa dal Tribunale di Minori di Belo Horizonte: la madre, che e’ stata identificata – si chiama Simone Cassiano da Silva e ha 22 anni – potrebbe perderne l’affidamento. In questo caso, la piccola potrebbe essere data in adozione alla prima coppia nella lista delle famiglie della citta’ che hanno presentato domanda di adozione. La madre, che aveva portato via la piccola dall’ospedale – dove era stata tenuta in incubatrice perche’ nata prematura – poche ore prima di abbandonarla, intanto e’ stata arrestata per tentato omicidio ma anche per scongiurare il rischio di linciaggio. La donna ha negato che fosse sua intenzione uccidere la figlia e ha affermato di aver affidato la piccola ad una sconosciuta, non potendo prendersene cura perche’ affetta da sindrome depressiva post-partum. Il padre non era stato neanche informato che lei era incinta, né del parto."


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: