Pubblicato da: fabioletterario | 22/01/2009

Carfagnare e Brunettare

C’è sempre da imparare dalla vita, e ogni giorno mi pongo in quest’ottica nei confronti di tutto quello che mi circonda, sia esso positivo oppure negativo. E sappiamo bene che la maggior parte delle cose che ci stupiscono sono sempre negative, altrimenti non ci stupirebbero affatto. Vogliamo vedere che anche stavolta ho ragione da vendere? Ok. Andiamo.

Qualche giorno fa mi trovavo dal responsabile delle mie chiome, altrimenti detto barbiere, che mi fornisce sempre di ottimi giornali culturosi dei quali far tesoro. Mentre attendevo il mio turno per la sistemazione del mio zazzero, il mio occhio è caduto all’improvviso su una notizia di prima qualità che mi sento in dovere di girare a tutti voi. Ebbene, ho appreso che, dopo il suo exploit politico di cui ancora oggi molti si stupiscono, la nostra amata ministra Mara Carfagna è protagonista di una attività che non aveva certamente preventivato. Lo so che siete tutti lì a fremere, che non vedete l’ora di sapere. Vogliamo pertanto entrare nel merito? Ok.

Secondo voi, in che modo potrebbe essere utile il nostro ministro ex valletta? No, per cortesia non cominciamo con le battutacce. E no, smettiamola, non è nemmeno una che ha contributo in modo determinante agli orgasmi notturni dei maschi italiani, fissati con il calendario con cui aveva deliziato mezzo paese, alcuni anni fa. No, sto parlando della vera Mara, la Mara nazionale, quella che a livello internazionale pare essere destinata a grandi opere e a grandi politiche. Dico, ma riusciamo a capirne l’animo oppure no? Perché, come diceva quella canzone? Ah, sì, “oltre le gambe c’è di più.” E cosa può esserci l’oltre le gambe? E su, finitela, non sto parlando della patonza, dai! (Si potrà dire?) Oltre le gambe. Ci arrivate? No, non è nemmeno il seno. Ma insomma! Valorizziamo un po’ la donna, per favore?

Ecco. La Carfagna. Presente? Ebbene, i suoi occhi. Eddai, i suoi occhi!

Ma lo sapete che i suoi occhi hanno dato vita al nuovo verbo appena coniato dalla lingua italiana popolare? Già, è appena nato il verbo carfagnare. Non vi chiedo di interagire con il suo significato, preferisco dirvelo io. Carfagnare: prima coniugazione, infinito. Verbo intransitivo. Significato: sgranare gli occhi in modo eccessivo.

Tanto per fare un esempio: Io carfagno quando guardo un film horror. Tu carfagni quando vedi Berlusconi. Lui carfagna quando si trova davanti a zia Nat. E via dicendo. Voi quando carfagnate, per curiosità?

Ma una cosa vorrei dire. Perché se è stato possibile per la Carfagna dare origine a questo verbo di cui il nostro vocabolario quotidiano non poteva in nessun modo fare a meno, come mai il ministro Brunetta, il più amato dagli italiani, non ha invece il diritto a vedere coniato per sé il verbo brunettare? Accipicchia! E’ un’ingiustizia gravissima! Non vorremmo mica sostenere che lui vale meno della nostra amata ministra, vero? Io non posso assolutamente starci, in questa cosa, e rilancio tale validissima proposta. Mi auguro che tutti riescano a comprenderla e intendano sostenerla anche sul loro blog come forma propositiva verso il nostro amatissimo ministro.

Non lo so. Io continuo a riflettere su questa grossa disparità. La Carfagna sì e invece Brunetta no. Io firmo la petizione affinché il verbo brunettare assuma un significato chiaro. Ma supponiamo anche che Brunetta riesca nel felice intento di veder riconosciuto il proprio status: che cosa potrebbe mai significare il verbo brunettare? Qualcuno ha per caso una proposta valida?


Responses

  1. Brunettare, ossia vessare i dipendenti pubblici con circolari interne ed azioni disciplinari. Potrebbe andare no?
    Tornando alla nostra Mara, io avevo un’amica che sgranava gli occhi perchè aveva contratto una brutta congiuntivite. Mi sono sempre chiesta se per caso non ce l’abbia anche la ministra. In ogni caso a me fa impressione…brrr…

  2. Ti dirò che ho carfagnato parecchio quando ho letto il tuo post, e lo sto facendo ancora.

  3. nessuna proposta.
    Però io conosco il significato del verbo “sfanculare” anch’esso di chiara matrice volgare, ossia del volgo.
    Ecco, io vorrei che questi due iniziassero a coniugarlo in prima persona😉
    Ciao Sior Maestro😀

  4. “mazza che carfagnata a leggere certe notizie da questo post!
    Che dire di “brunettare”? Potrebbe essere: guardare tutti dall’alto in basso, non importa da quale altezza?

  5. Ciao Fabio, scusa se ti scrivo qui per dirti questo, ma ti ho mandato un messaggio privato (PVT) sul tuo profilo su Splinder, diìovresti vedere un numeretto rosso vicino al tuo avatar di fianco alla scritta PVT, se ci clicchi puoi leggere il mio messaggio dove ti ho scritto la mail.
    Sai, non mi va di scriverla nei commenti sul blog, c’è già abbastanza gente che mi scrive PVT senza che mi possano scrivere anche per mail…
    Se hai problemi fammelo sapere!
    Ti ho risposto pochi minuti dopo la tua richiesta…
    A presto😉

  6. secondo me “brunettare” potrebbe essere il verbo che descrive il movimento oscillante delle gambe quando si sta seduti su una sedia troppo alta e non si tocca con i piedi per terra… ho visto Brunetta farlo molte volte!

  7. non ho dubbi:”rompere i cog…al prossimo” gli eufemismi non rendono l’idea. sia ben’inteso, il p.i. va riformato, ma se la prendesse con i dirigenti e i politici che hanno messo a capo dei dipartimenti e che non muovono una foglia se non per se stessi. è talmente noto a tutti quanto sono fannulloni, che dovrebbe saperlo anche lui. ma si sa, tra cani non si mordono.

  8. Nàaa! Non brunettare, ma brunettire, della terza, cioè spiare nella scollature delle ragazze grazie all’altezza. Era quello che succedeva a me, ragassa alta, con i miei spasimanti alti un metro e uno sputo! Comunque non sono gli occhi della tipa che sono sgaranati, ma la faccia che è smagrita al punto da sparire.. Ciao, Anna

  9. Non ho la piu’ pallida idea di cosa potrebbe voler dire “brunettare”, ma potrei avere varie idee sul verbo “berlusconare”…

    nat

    PS – Nessuno “carfagna” quando si trovano davanti me… piu’ facile che gli occhi se li coprano per la paura!!!🙂

  10. Brunettare: Sgambettare velocemente quando si è seduti e le gambe non toccano terra..
    Per lui non dovrebbe essere difficile.

  11. Il verbo carfagnare e suo significato sono azzeccati. Sai quanti hanno carfagnato a vedere il famoso calendario?

  12. Non è che la ministra è ipertiroidea? Vengono proprio quegli occhioni a rana, sai…😉

  13. Ecco, sono tornata pensierini… che fatica con WP…😉

  14. Brunettare: Imitare in modo fallimentare la voce della brunetta dei ricchi e poveri affermando però nel suo caso un cumulo di sciocchezze senza neanche essere suffragato da una voce almeno minimamente decente ed orecchiabile e perfino peggiore di quella della brunetta del famoso gruppo lol!

  15. Bellissima questa idea di conianre un verbo che rappresenti il nostro ministro, sinceramente con la dolce fantasia che mi ritrovo potrebbe risultare forse troppo elogiante il significato che potrei dare a questo verbo, quindi mi associo a quello già espresso da ltri e vale a dire:
    Brunattare= ciondolare i piedi da una sedia per scarsa altezza …. (mentale?)ahahaha!

    Un saluto Fabio e buona serata.

  16. FABIO
    Fabio,gioca coi fanti e lascia stare i santi”!!! Bacino,Bianca 2007

  17. aiut…politica anche qui

  18. il verbo carfagnare è perfetto!
    per me “brunettare” potrebbe significare alzare fumo, confondere le acque
    Esempio: “ma che fai? brunetti?”
    un elogio all’espressione “il curatore delle mie chiome”🙂
    marina

  19. Grazie Fabio questo indirizzo mi piace molto più dell’altro😉
    sono carfagnata da quando ho letto questo post..come si fa ora che non so come fare tornare indietro??qual’è il contrario di carfagnare??;)

  20. Brunettare: mettere i puntini sulle “i” con tono stizzito.
    Basta vedere come si è fatto sentire a Matrix con Mentana…
    Erica Lee

  21. non sapevo di questo nuovo verbo..che non capisco perchè è nato, suona cosi male. brunettare potrebbe significare inevitabilmente…rompere i co****!
    buon w.e!

  22. Lei mi fa paura. Lei la Carfagna, non tu. Mi fa paura per quanto si è smagrita.. ci credo che i suoi occhi carfagnano.. ha rimasto solo quelli sul volto.
    Per Brunettare, non mi pronuncio, voglio mantenere la parvenza di brava bambina.
    E la prossima volta che vai dal barbiere.. portati dietro un fumetto, conviene.

  23. IlGuizzo mi ha dato la tua mail, così ti ho scritto!
    Spero sia ancora la stessa che aveva lui…
    Fammi sapere se ti è arrivata. Questa cosa di rincorrerci sta diventando una specie di comica, non ti pare?
    Ehehehehehehehehehehe!
    Attendo tue news, un bacione😉

  24. io ho carfagnato quando ho letto il tuo post…:-)

    p.s. scusa se sono ancora latitante, ma tra lavoro, casa, bambino e incinta di 6 mesi e piu’, proprio libera non ci sto….

  25. Meglio non sapere. Anzi, meglio non carfagnare nemmeno.
    Un bacione,
    Artemisia

  26. Più che a verbo, descriverei lo status del BRUNETTATO:

    trovarsi in posizione verticistica senza particolari meriti, ne capacità e pensare che tutte le persone del mondo sono dei coglioni.

  27. A me fa davvero impressione quando la Carfagna carfagna. Mi sembra sempre che ci sia qualcosa che non va. Per quanto riguarda brunettare lascio la parola agli altri.

  28. No comment…..

  29. bello questopost!!!ciao,prof!!!

  30. Carfagnare è azzeccatissimo…sul brunettare:il nulla!!
    Sei riuscito anche stavolta a strapparmi un sorriso,così raro per me in questo periodo…Un buon fine settimana:-)

  31. oh caspiterina
    brunettare mica è facile
    però carfagnare è delizioso ahahahha

    mandi fabio se mi viene in mente qualche brunettata ti faccio sapere

    (si, scrivevo dove capitava quando avevo quei momenti di follia e mi esrtraniavo completamente dal resto del mondo per un attimo, una sensazione che non riesco a provare più molto spesso e che mi manca terribilmente)
    buon fine settimana

  32. estraniavo*

  33. Per il Renato non c’è bisogno del verbo, basta un sostantivo brunettata…sinonimo intensivo di “azz +suffisso”, ibridato con “caro”(questo, c’è nel nostro pensiero, vero?)+”gnata.

    Ciao

  34. ho scarfagnato dalle risate leggendo, mi aspetto altrettando dalla brunetta🙂
    per un poco mi scarfagnerò gli occhi al sol cocente, tu prepara che appena torno vengo
    e mi scarfagno ancora ihih

    a volte mi chiedo…ma se leggessero quel che scrivono i blogger su di loro, stì ministri che direbbero???

  35. si ce l’ho una definizione di brunettare…ma nonsi addice ad una signora.

    ho rispedito tutto all’indirizzo giusto fammi sapere

  36. ….e la flautista mentre suonava l’importante strumento sgranava i giovani occhi, desiderosi dell’imminente apoteosi….. che poi avvenne….

  37. Quindi Carfagnare è sinonimo di Elkanare?🙂

  38. Anch’io ho carfagnato come eternauta, leggendoti!

  39. Bellisssssimo … anch’io ho carfagnato leggendo questo post. Un grosso abbraccio. Justine😉


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: