Pubblicato da: fabioletterario | 15/01/2009

Somiglianze genitoriali

Ci pensavo ieri pomeriggio, mentre alla tv qualcuno blaterava qualcosa riguardo ai cromosomi e al patrimonio genetico. Così, in quel marasma di termini tecnici di cui capivo ben poco, mi sono ritrovato a riflettere su una questione che si tocca solitamente al momento della nascita e dello sviluppo e che poi si accantona per sempre, anche se non in modo del tutto corretto. Per un puro caso, di punto in bianco ho puntato i miei occhi in quelli di mia madre e per un momento mi è sembrato di vedere me stesso riflesso in uno specchio immaginario. Che folgorazione sulla via di Damasco. E al tempo stesso anche che presa di coscienza. Caspita, ho pensato: quanto le assomiglio!

Avete presente gli occhi marroni e intensi, nocciola per capirci, e figli del Sud? Ecco, io li ho. E i capelli resistenti anche se morbidi? Ecco, io li ho. E la bocca meridionale? Ecco, io ce l’ho. E la passionalità che brucia dentro? Ho anche quella. E la forza di chi ha dovuto lottare per tutta una vita? Sono dotato anche di quella, e spero sia sufficiente per il resto della mia vita. Di lei ho proprio tutto. Insomma, detto in parole povere, sono la fotocopia in jeans di mia mamma, insomma, e me ne vanto.

Perché un conto è che te lo dicano gli altri, che te lo facciano notare in un modo più o meno velato, e che ci girino intorno per il puro piacere di disquisire sul niente, ma se te rendi conto da solo quando meno te lo aspetti, beh la questione cambia. Ed è frutto non del caso, bensì della consapevolezza. Già, perché ‘ho guardata e per la prima volta in vita mia mi sono sentito davvero nudo. Nudo dentro, tanto che un po’ mi sono spaventato. I miei occhi nei suoi, puntati con una forza del tutto inaspettata, mi hanno fatto pensare, e non è una cosa da poco. Assomiglio a lei in tutto e per tutto, forse per questo motivo le voglio così bene. Oh, certo, l’adoro, per carità, per lei farei di tutto, ma proprio di tutto, ma ovviamente come tutti i grandi amori ci sono anche i grandi bisticci, e ci sono anche i momenti in cui non disdegno di mandarla cordialmente a quel paese, mentre lei ricambia con pari dolcezza. Però, ho il suo odore, ho il suo sangue, ho le sue mani e il colore della sua pelle.

E’ strano come la natura combina le appartenenze genetiche. Voglio dire, non si sa mai se il nascituro assomiglierà in qualcosa e fino a che punto ai genitori. Il colore degli occhi è inevitabilmente un particolare non di poco conto, ma non è tutto. Vogliamo mettere i tratti somatici, che qualificano la vera appartenenza? Gli zigomi, il naso, e poi la fronte? Beh, nel mio caso io non ho dubbi. Da mio padre ho preso ben poco, forse addirittura niente, ma da mia madre ho succhiato sino all’ultima cellula che potevo portarmi dietro prima di gridare al mondo che ero finalmente pronto a piantare le mie mani in lui e la mia bocca nella sua aria. Le ho rubato davvero tutto. E ne sono fiero. Chissà se lei lo è altrettanto, per tutte le cattiverie che le dico gratuitamente… Mah, nell’attesa faccio finta di essere il figlio modello che tutto vorrebbero e mi nascondo un po’ nelle mie stanze, in attesa che capisca di cosa sto parlando.

Ora potrete sicuramente dirmi di farmi i fatti miei. Ma se non sono indiscreto, voi, a chi somigliate esattamente?


Responses

  1. Io? Assomiglio sicuramente a mio Babbo, fisicamente. A mia mamma, invece, assomiglio come carattere!!

  2. Io credo di essere una perfetta combinazione dei due. Dal punto di vista somatico, ad un primo sguardo sono la copia perfetta di mio padre da giovane, però mi hanno sempre fatto notare che ho la mimica facciale di mia madre. Praticamente sono il classico esempio di quella che quando passeggia col padre e incontra un conoscente si sente dire “ma come assomigli al papà, si vede che sei sua figlia!”…fermo poi incontrarmi con mamma e dirmi esattamente la stessa cosa😉
    Caratterialmente invece sono papà in tutto per tutto: senso pratico, generosità ai limiti della deficenza, carattere timido e introverso.
    Mamma è tutt’altro…ed io le invidio il suo modo di sorridere e di fare amicizia con tutti. Ma quando nasci non puoi più scegliere cosa prendere dall’uno e dall’altro…peccato🙂

  3. Io (a detta di tutti) somiglio a Giorgia…chissà mia madre e/o mio padre cosa hanno combinato prima di conoscersi! Riguardo ai miei genitori a nessuno dei due…dici che devo insospettirmi?

  4. CIAO FABIUCCIO,
    era inevitabile che ti specchiassi come un mare limpido e trasparente nella tua mamma,bonacce incluse.Da come a suo tempo l’hai descritta,credo sia anche del segno zodiacale del toro e, alle donne taurine si può solo rubare…Personalmente ho preso molto da mia madre anche se resterà inimitabile.Mio padre non l’ho conosciuto.Mi è giunto però alle orecchie fosse un’indomito ribelle,testardo ma dal cuore dolce.Non ho ombra di dubbio d’aver preso (molto) anche da lui! Un bacio a te e due a mamma tua.Bianca 2007

  5. Per quanto riguarda i tratti somatici, non ne ho la più pallida idea. Non ci capisco niente di somiglianze, a me ognuno sembra diverso dall’altro.
    Per quanto riguarda il carattere, anch’io credo di somigliare più a mia madre, mentre di mio padre invidio il carattere non introverso che io non ho. Poi, per complicare ancora di più la situazione, ho preso anche un aspetto (o un difetto?) di mia nonna: all’occorrenza so diventare fredda come un cubetto di ghiaccio.
    Antonella

  6. Per l’aspetto fisico ho preso molto da mio padre. Fortunatamente non ho le sue orecchie a sventola, sfortunatamente non ho la sua altezza: mi sarebbe piaciuto elevarmi oltre il metro e settanta.
    Anni fa, quando avevo tutti i capelli al loro posto, c’era qualcuno che pensava che io somigliassi a Lee Ritenour. Chissà.

  7. non ho mai avuto una folgorazione come la tua e ho sempre pensato di essere un po’ un mix, visto che anche a me e’ ugualmente capitato di sentirmi dire: ma come assomiglia alla mamma, ma come assomigli al papa’. un particolare pero’ lo so, mi han sempre detto che l’ho rubato alla nonna: gl’occhi🙂

  8. Assomiglio metà a mia madre e matà a mio padre… mia madre è l’unica nella sua famiglia ad avere gli occhi scuri… ed io pure, mentre mia sorella e mio fratello vantano 2 stupendi occhi grigio azzurri… che però sono passati dopo avermi saltato a mio figlio… che tutti guardano come illegittimo… avendo il suo presunto padre anch’egli occhi scurissimi…..
    Scherzi della natura…
    Sorrisi…
    Fly

  9. …più a papà, anche & soprattutto nel non facile carattere, ahimè.

  10. A mio padre.
    Solo che ora, dopo una analisi del profondo, sono finalmente in grado di scindere e scegliere.
    Scindere quello che vi era di buono e quello che vie era di non buono in lui. E poi di scegliere cosa portare avanti e cosa lasciare indietro e non ripetere.
    Adesso mi sento veramente OK

  11. Ciao fabiuzzo,
    siamo la meravigliiosa combinazione tra mamma è papà.. cosa vorremmo (si scrive così?condizionale?) di più??

  12. Somiglio molto a mio padre nell’aspetto e nel carattere.Il colore della pelle, chiaro, é ereditá di mia madre.
    Mio figlio mi assomiglia molto e spero che mi assomigli ogni giorno di più 😉

  13. Io non so a chi somiglio. Ma so che dei miei due figli uno è identico al padre. Identico al punto che,impossessatosi di una fototessera del padre quindicenne, la spaccia per sua. E nessuno ha dei dubbi.

  14. io sono l’esatta fotocopia del fratello di mia mamma… abbiamo 15 anni di differenza e nelle foto dove entrambi avevamo 15 anni siamo praticamente gemelli
    ora lui è brizzolato ed è un bell’uomo! ottima prospettiva per il mio futuro!

  15. Lasciamo perdere, va’.. non ci voglio pensare. Venisse fuori che assomiglio a mio padre..
    😉

  16. qundo ero ragazzino tutti dicevano che assomigliavo per grandi linee alla mamma, o meglio alla sua famiglia, insomma avevo i tratti somatici tipici della sua “stirpe”. IO ero contento perchè “loro” erano bellie e non riuscendo a notare nessuna somiglianza, ne da una parte, ne dall’altra mi accontentavo di questa sicurezza. Ora che rivedo le foto di papà mi rendo conto di essere identico a lui, ma di + ancora ho lo stesso carattere taciturno e irrequieto e ancora di più delle espressioni fisiche identiche,a volte mi scopro a sedermi sulla poltrona come lui o a poggiare la faccia tra le mani come faceva lui. Questo, ora che è lontanissimo me lo rende + vicino, e ne sono fiero.
    salutamm’ professo’

  17. Gli occhi marroni figli del Sud? Ed esiste anche una bocca meridionale… non lo sapevo.
    E com’è?🙂
    In quanto alla forza di combattere, concordo sul fatto che solo uno nato al sud può esserne provvisto a dismisura.
    Perché nasce e cresce vedendo che il mondo gira diversamente, che le gratificazioni (se arrivano) arrivano sempre troppo tardi, che se vuole costruirsi un futuro a dispetto di tutto e tutti, deve farlo sempre dimostrando qualcosa, difendendosi da qualcosa di impalpabile: l’etichetta che ti attaccano sopra appena muovi i primi passi. Ma questo è un altro discorso… e sono uscita fuori tema.
    Comunque: per tutta una vita ho sempre pensato di somigliare a mio padre, ma più passano gli anni e più mi ritrovo allo specchio a guardare mia madre.
    Erica Lee

  18. da bambina non assomigliavo a nessuno dei due. pensavo di essere stata lasciata dagli alieni.
    i miei genitori sono piccoli di statura, occhi nocciola, naso piccolo e viso tondo.
    io sono alta, ho gli occhi azzurri il viso ovale e il naso alla “dante alighieri”.
    ho mani enormi e piedi lunghissimi.
    mi vanto di assomigliare alla mia nonna, anche se, con l´etá, quando guardo le foto in cui siamo insieme, mi piace notare anche che ho il sorriso di mia madre.
    mi piace questa matriarcalitá casuale, ne condivido anche alcuni caratteri interiori, l´ira, l´estroversione, la permalositá, l´allegria e la gioia di vivere.
    insomma, mi piace quello che ho preso.
    grazie mamma! e grazie nonna!

  19. Nei tratti somatici somiglio molto a mia madre ma per il carattere credo di aver preso molti geni da mio padre , sono testarda e volitiva come lo era lui.

    Un saluto Fabio e buona serata.

    Ps-Ti ho spedito una mail.

  20. Il mio viso è un misto tra mia madre e mio padre… l’atteccatura dei capelli e gli occhi di mia madre (sulle foto di mia madre da giovane sembro proprio io)… il viso nella conformazione è di mio padre, allungato. Le labbra sono miste tra mia madre e mio padre🙂
    l’altezza dal nonno paterno!
    insomma… guardandomi sono proprio lo specchio di mamma e papà….

    caratterialmente credo di avere preso i difetti di entrambi…🙂

  21. Che bella la fierezza con cui scrivi della tua somiglianza con la mamma! fa davvero tanto riflettere… in ogni caso, per quello che mi riguarda ho una somiglianza particolare con mia sorella maggiore che è il ritratto di mio papà. io però non sono così la sua fotocopia perché c’è qualche elemento di mamma che ha modificato il tutto. se prendi mia mamma però non assomiglio in modo netto neanche a lei di cui ha invece preso tutto e per tutto l’altra mia sorella… che caos… genetico! insomma, forse sono un po’ un’ibrida…

  22. Somiglio a tutti e due, in egual misura, sono un fritto misto. E tu, sei sicuro di non avere proprio nulla del tuo papà?

  23. io somiglio a tutti e due
    così dicono
    ma non ho lo stesso bel rapporto con loro che hai tu con tua madre
    va beh
    passiamo alla tua domanda
    tu sei giusto se sei sbagliato come quello del post
    non so se è chiaro il concetto

    mandiiiiiiiiiiiiiiii

  24. Io assomiglio moltissimo a mio ed ho preso soprattutto dalla sua mamma, mi riferisco alla mia corporatura che è di dimensioni piccole!Nelle foto che ho pubblicato del mio matrimonio credo che si noti leggermente!
    Gli occhi no, lui li ha verde scuro, gli occhi li ho nocciola scuro, mia madre un pò più chiari, da parte di mio padre hanno tutti gli occhi scuri.
    Caratterialmente ho preso da lui, ho un grande senso dell’humor, per fortuna non ho preso da mia madre la quale non sa cosa sia una battuta, però ha delle belle gambe, cosa che io non ho preso e va be’ non si può aver tutto.
    Anche se a volte le assomiglio in certe manie, tipo l’ordine in casa!
    Baci Mary

  25. Tutti mi dicono che sono la copia sputata di mio nonno e anche caretterialmente mi dicono che sono uguale a lui.

  26. Ciao Fabio.
    Arrivo tardi, ma arrivo.
    Allora…Io assomiglio più a mio padre che a mia madre, della quale ho preso solo alcuni aspetti caratteriali. Per il resto sarò, presumo, il derivato di avi vari.

    ps. Mi spieghi com’è una bocca meridionale?
    Te lo chiedo perchè dovrei avercela anch’io.🙂

  27. non è un argomento da poco. Non è facile ammettere di essere simili a qualcuno in modo così eclatante, senza poter dire di averlo scelto. è una sorta di ammissione del fatto che ci sono forze molto superiori a noi e che queste sottendono alla nostra stessa conformazione fisica.
    Beh, io sono fisicamente molto simile a mio padre. Ma emotivamente siamo lontani anni luce. Tale contrasto mi provoca un dissidio che non so risolvere. La genetica a volte sembra uno scherzo di Dio.
    un saluto
    Daniel

  28. Ho sempre pensato di non somigliare a nessuno dei due!!! Perchè mio padre spesso mi diceva che nn somigliavo a nessuno, mia sorella è identica a lui e ad una sorella di mio padre. Poi un giorno ho fatto una foto (avevo i capelli cortissimi) e mi sono resa conto di essere identica a mia mamma! Stesso sorriso stessi occhi stesso sguardo…
    Se mio figlio scrivesse un domani un post come questo, sarei ripagata di tutte le volte che mi manda a quel paese! E… giusto per fartelo sapere, la mamma lo sa che non lo pensi davvero! :)) Parola di mamma!😉

  29. Anche io somiglio a mia madre e mia figlia somiglia a me!
    Come hai descritto tu, pure io sono la sua fotocopia (in jeans anche io perchè ormai sono la mia seconda pelle…) e anche io me ne vanto perchè è una donna eccezionale, meravigliosa, forte, insostituibile!
    Chissà se un domani la mia cucciola mi descriverà così…….?

  30. io sono un misto, ma caratterialmente sono la copia di mia madre. 1 saluto
    ps: tua madre è fiera di te, tutte le mamme lo sono dei propri figli.

  31. Ho la foto di mio padre, scomparso anni fa, qui sulla scrivania. Sono assolutamente identica a lui, due gocce d’acqua. La cosa strana è che le persone, quando mi vedono con mia madre, dicono che ci somigliamo e che si vede la mia discendenza germanica. Ma non ci somigliamo affatto, se non nei capelli. Bah, che dire? Di somiglianze nel carattere non ne vedo, né con mia madre, né con mio padre. ma credo che questo sia da imputare al fatto che sono andata a vivere lontana da loro dall’età di 19 anni. E mi son formata con la vita. E con mio marito. Per cui credo di somigliare molto a lui, e lui a me🙂

  32. ciao Fabio, a me spesso dicono che sono la versione maschile di mia madre, praticamente lei con i pantaloni eh h eh

  33. forse più a mio padre, nel carattere sicuramente a lui, in tutto per tutto. L’ho scoperto da pochi anni ed è stato un dramma, nel vero senso della parola, perchè detesto il suo carattere che mi fa tremare oni volta che devo parlare seriamente con lui. Il suo modo burbero, da orso, lo sguardo severo. E porcaPaletta io sono tutto c’ò.
    (ho passato due anni della mia vita pensando fermamente di essere stata adottata, perchè mi sembravano così estranei, ed invece poi…)

  34. di viso assomiglio a mio padre..
    il resto non lo so..non ho mai riflettuto intensamente come hai fatto te😀

  35. Si dice che i maschi assomiglino alla mammma e le femmine al padre….io per non smentire il detto ho preso tutto dalla famiglia di mio padre…….mio figlio invece ha i lineamenti del padre ma i colori li ha presi da me

  36. Ciao fabio ,mi dicono che assomiglio a mio nonno materno ,come carattere a nessuno

  37. Fisicamente molto più a mio padre, aggiungendo una velata somiglianza nel viso a mia zia ( sorella di mio papà ). Fortunatamente però il carattere l’ ho ereditato da mia mamma.
    Maury

  38. Ciao Fabio, intanto tua madre dev’essere interessante😉 Poi, lo vuoi proprio sapere a chi assomiglio io? E va bene..Assomiglio a mio padre, ho la stesso fisico e la stessa ostinazione, ma non ci siamo mai capiti e sposiamo spesso cause opposte..
    Buon sabato, possibilmente con pizza😉🙂
    Frida

  39. Io la tua stessa folgorazione ce l’ho quando guardo le foto di mio padre e vedo i suoi occhi nocciola e la sua bocca carnosa e penso al suo carattere solare, affidabile e fiero.
    In poche parole: sono uguale a lui!
    Tra l’altro, me lo dicono tutti, ho armonizzato al femminile i tratti di mio padre.
    Son felice di “portarmi in giro” tutto questo, è davvero come averlo sempre accanto a me…
    Buon weekend Fabio😉

  40. Questa cosa delle somiglianze, che poi tanto storiella non è, visto che Mendel non è stato mica lì ad innestar baccelli tanto per ridere, a me fa sempre sorridere un po’, mi piace vederle, ricercarle le somiglianze.
    Perchè è bello rivedere sè stessi in un particolare del viso, ma anche in un gesto, nel modo di sorridere o di inclinare la testa, ad esempio…
    Io somiglio molto a mia mamma (fisicamente in parte, molto di più per modo di essere e di fare) e mia figlia somiglia a me. Stessi occhi, stessa bocca, persino stesse onde nei capelli.
    E mi piace questo senso di prosecuzione, anelli di una stessa catena.

  41. complimenti per la nuova grafica!!
    scusami se non ti vengo a leggere spesso, ma sto ancora indaffarata.
    leggerti mi piace molto e ti prometto che lo faro’ al piu’ presto…

    ti abbraccio caramente

  42. Uno studio statistico non scientifico, ma su un campione esteso (i miei allievi) mi ha portato alla quasi certezza che, salvo casi sporadici, il primo figlio se maschio è uguale alla mamma, se femmina è uguale al papà. Io ne sono la prova, e per mia figlia “ho fatto il clone” del padre. Pensa che l’ho portata dal dentista a 5 anni dicendogli che avrebbe avuto bisogno dell’apparecchio per i denti permanenti. Sono stata presa per scema fino alla radiografia che ha confermato la supposizione. Mio marito ha i denti inferiori “affollati”. Ora mia figlia cerca di correggere i suoi atteggiamenti negativi quando li rivede nel padre. Ciao, Anna

  43. Passa da me… sei sta nominato!

  44. Caro Fabio,scusami se non son passata prima,ma ho avuto e ho diversi problemi…intanto di lascio un saluto e lun buon fine settimana..tornerò a leggerti con la dovuta calma.Un abbraccio grande!

  45. Certo il babbo poverello l’hai liquidato con poco!

    Mah, da piccola mi sembrava di assomigliare a mio padre mentre ora mi vedo più in mia madre. Mi scopro a dire ai miei figli le stesse frasi che lei mi diceva (e che ancora mi dice quando può) tipo: “copriti!”.🙂

  46. annaserenity ha ragione, io ho patrizzato (sono il ritratto della nonna paterna e ho tutte le caratteristiche della famiglia paterna. mia nonna e mio nonno erano cugini primi) mio figlio è la mia (brutta)copia, anche nel csrattere.quando litighiamo scoppiamo a ridere perchè è come vedersi allo specchio!

  47. Io ho degli occhi verdognolo-castani, come una fetta di ananas andata a male. Tu prendi una fetta di ananas sciroppata, la lasci per qualche giorno su un foglio nero e vedrai l’iride e la pupilla del mio occhio.

  48. Chi mi vede dice: sei tua madre da ragazza.
    Chi mi guarda, no. Chi davvero osserva vede che nulla di me è diverso da mio padre.
    Stessi tratti e stessi sguardi. Anche identiche espressioni.
    Geneticamente mi sono ricombinata inglobando parenti meno prossimi. Il colore dei capelli è quello del padre di mia madre, un castano rossiccio che da gioovane aveva lui. Gli occhi sono il risultato del grigio di mia madre, del verde di mio padre e di un nocciola che non capisco🙂
    M.

  49. Io sono mio padre. Fisicamente, ho i suoi stessi occhi grigio-azzurri, i suoi stessi capelli castani, gli stessi lineamenti… E poi ho i suoi stessi gesti, le sue stesse posture, il modo di tenere le mani, di inclinare la testa quando sorrido… Caratterialmente, sono una testona come lui (sia in senso positivo che negativo, eh!), sono molto riservata e ho la tendenza a tenermi tutto dentro… Però la cosa strana è che essendo mia madre abbastanza all’opposto, ho sempre finito per andare maggiormente d’accordo con lei… forse per via della legge di attrazione degli opposti (be’, in senso un po’ lato, almeno…)

    Un saluto e buona domenica

    Laura

  50. Io per esempio questa cosa proprio non riesco a farla. Non sono in grado di dire a chi assomiglio, se non proprio grazie a quello che dicono gli altri. Fosse per me non assomiglierei a nessuno. Dovrei iniziare a temere di essere stato adottato?😀

  51. io credo di essere un’anomalia nella mia famiglia. esteticamente ho preso un po da mia mamma e un po da mio padre. caratterialmente ho preso un po da tutti.
    ma forse è normale visto che sono il più piccolo di tre figli…molto più piccolo!
    buona domenica fabio🙂

  52. Eccomi , caro Fabio! Complimenti ! Bel blog e validissimo post.
    Quello che tu scrivi, andando avanti negli anni, lo constaterai ancor di più.
    Io se mi guado allo specchio assomiglio moltissimo a mia madre quando aveva la stessa mia età. E la somiglianza è impressionante.
    Poi però ci sono alcuni particolari nell’insieme che appartengono a mio padre.
    Diciamo il giusto mix!!
    E così sarà anche per te …anche se non te ne accorgi a primo sguardo.
    Nella nostra persona, lo sai bene, ci portiamo globalmente(fisico-carattere.attitudini) dietro tutta la “storia” di chi ci ha preceduto.
    Ed è bellissimo.
    Grazie per avermi invitato a riflettere.
    A presto.Marianna

  53. Ad ogni periodo della mia vita,sentivo dire che assomigliano a “personaggi” diversi…tutto era conseguenza di cosa vestivo…cosa mangiavo…cosa leggevo…e principalmente,di cosa sognavo1 Ma,adesso ha 51 anni, ricordo che l’unica volta che mi ha fatto veramente onore…è quando mia mamma mi ha detto “sembri GIGINO BACONGA!!!”,quando avevo 17 anni quasi!!! Nel 1984 tornando in Italia,ho capito cosa voleva dire mia mamma, Gigino Baconga,un conosciuto saggio barbone,era l’unico uomo che piangeva SINCERAMENTE …al funerale di un mio zio ricco (un vagabondo travestito diceva)…che con lui..si prendeva il primo caffè della loro giornata…così uguale nella sostanza!!!

  54. il babbo.
    piu’ che la mamma

  55. A mia nonna paterna dicono i più. Mi avrebbe fatto piacere assomigliare a mio papà perché riconoscersi in qualcuno che tanto si ama, è una grande, bella cosa.

  56. Bella domanda! Il mio naso è molto somigliante a quello di mia madre, all’insù. La forma dei miei occhi invece è quella del papà, abbastanza grandi e a forma di “palla”. La fisicità è della mia famiglia paterna, non sono molto alta, e le mie gambe sono abbastanza cicciottelle e morbidose, nonostante per ora non presentino cellulite. Non ho pancia, ed i miei fianchi sono larghi come quelli della nonna. I capelli sono castano scuro, anche se ora siano biondi artificiali. La carnagione è bianca come quella di mia mamma.. E il carattere un mix di entrambi i genitori..

  57. per esempio, in una famiglia , le voci al telefono, per le persone dello stesso sesso, si somigliano sempre. mia figlia non mi somiglia affatto, se non per la razionalità, eppure al telefono abbiamo la stessa voce, dicono. a volte allo specchio mi sembra di vedere mia madre, pure nello sguardo, ma tutti dicevano che somigliavo al papà.

  58. certo la scienza non lascia dubbi,ma volendo toccare con mano, come succede a tutti i comuni mortali si hanno più certezze che mai!Anche io somiglio ai miei genitori,diciamo che fisicamente ho preso qualcosa da entrambi,caratterialmente non avrei voluto prendere niente da nessuno dei due,sono quella che si definisce la pecora nera ,l’unica che ha deciso di vivere lontana dalla famiglia,l’unica che preferisce pagare il prezzo delle proprie scelte,l’unica che vive pensando con la testa di chi non accetta una mentalità conservatrice che preferisce lavare i panni sporchi in casa,lasciando credere agli altri che va sempre tutto bene…e poi…ce ne sarebbero di cose da dire…..ma va bene così
    ciao e buona gioranta


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: