Pubblicato da: fabioletterario | 30/04/2008

Carlo Magno e la corona ferrea

Tenetevi forte, è un avvertimento. Questa che sto per raccontare è un’altra delle tante avventure che mi sono capitate nei giorni scorsi a scuola, e non posso non condividerla con voi, dato l’alto contenuto storico che la caratterizza.

Quando si parla di re e di regine, non so perché ma gli alunni hanno sempre le antenne ben ritte, sempre pronte a captare segnali interessanti per la loro idea di narrazione storica. E sottolineo l’aggettivo possessivo loro. Quando, poi, si tratta l’argomento Carlo Magno, la questione diventa a dir poco interessantissima, perché quella figura riassume in sé i tre elementi distintivi per poter sperare di suscitare l’interesse dell’alunno:

1. E’ un re;
2. è stato potente;
3. ha compiuto grandi gesta.

Ebbene, mi accingevo a spiegare questa figura contorta, fatta di abile diplomazia, di grandi doti guerriere, ma anche caratterizzata da una profonda durezza nei confronti dei nemici (sterminò qualcosa come 4500 Sassoni, poiché si erano rifiutati di convertirsi alla Religione del bene) e da una profonda ignoranza, visto che nell’abilità della scrittura non andò oltre al saper vergare piuttosto malamente il proprio nome, quando arrivo ad una delle cose più interessanti per l’immaginario collettivo alunnesco: il momento dell’incoronazione.

Carlo Magno, spiegavo bel bello in aula, venne incoronato re d’Italia nel momento in cui gli fu posata sul capo la corona ferra, cimelio e al tempo stesso requia che ancora oggi si conserva a Monza. Ebbene, quella corona aveva una storia del tutto particolare. Infatti, secondo la tradizione, intorno all’anno 324 Elena, madre dell’imperatore Costantino, fervente cattolica, fece scavare l’area del Golgota in cerca degli strumenti della passione di Gesù, e durante lo scavo fu rinvenuta quella che venne identificata come la “vera croce”, con i chiodi ancora conficcati. Elena lasciò la croce a Gerusalemme, ma portò invece con sé i chiodi: tornata a Roma, con uno di essi creò un morso di cavallo, e ne fece montare un altro sull’elmo di Costantino, affinché l’imperatore ed il suo cavallo fossero protetti in battaglia. Due secoli dopo, papa gregorio Magno donò uno di quei chiodi alla regina longobarda Teodolinda, che fece erigere il duomo di Monza e realizzare la corona che oggi conosciamo: ma, nel farlo, fece in modo che uno di quei chiodi vi venisse inserito, dopo essere stato ribattuto a forma di lamina circolare.

Dunque, spiego, si trattava di una corona particolarmente significativa. Intanto perché si tratta di un gioiello composto da diverse lamine in puro oro e fregiato da 24 gemme e pietre dure, e poi perché porta al suo interno un presunto chiodo della croce di Cristo: pertanto, la corona assume anche un significato sacrale, visto l’inserto.

“Accipicchia, prof! Deve essere stato proprio coraggioso, Carlo Magno!” Mi dice Pierina.

“Perch? Per aver tenuto sul capo una corona tanto preziosa?” Chiedo io, che non capisco bene dove voglia andare a parare.

“Beh, perché se all’interno della corona c’era un chiodo, ogni volta che se la metteva si bucava la testa!”

Advertisements

Responses

  1. Buongiorno Fabio!! Perdonami non ho il tempo di leggere il post…però ti lascio lo stesso un commento così non ti dimentichi di me o)) A presto!!…Daniela..Ah e grazie per gli auguri!!!

  2. 😀

  3. LOL!!! 😀
    (i ragazzini sono fantastici…)

  4. I ragazzi spesso sono spiazzanti, non è vero?
    Hanno una visione del mondo intorno a loro che è superlativa, e a volte di una ingenuità imbarazzante.
    Sono fonte di un tesoro sottostimato, occorrerebbe tenerli più in considerazione, invece i ergerci sul piedistallo degli adulti(?).
    Un abbraccio e buon lavoro

  5. Potenza della semplicità, caro Fabio.
    Tutto, visto con gli occhi di un bambino, torna ad essere così semplice (ma non ovvio) e puro…come un sorriso, lo stesso sorriso che mi ha strappato questo tuo post.

  6. 🙂 io penso che le tue giornate siano si snervanti, i ragazzi quando ci si mettono riescono a svuotarti 🙂
    ma penso anche che questi piccoli momenti siano i piaceri della vita lavorativa
    e come i ragazzi con la loro ingenuità non ce nè
    sicuro ha imparato qualcosa di nuovo Pierina…
    buona giornata

  7. ihihihihih!!
    vista la corona^^

  8. Buon ponte professore 😉

  9. Un paio di anni fa un bambino di prima elementare stava leggendo una lettura quando si è imbattuto nella parola “capra”. Niente di strano se non fosse per il fatto che tranquillamente e senza pensarci un attimo abbia pronunciato “crapa”, cioè il corrispondente in siciliano.
    Al che è scoppiata comprensibilmente l’ilarità generale e ci siamo premurati di spiegare che era sbagliato dire così. Per tutta risposta abbiamo ricevuto: ” No, non è possibile vi state sbagliando. Mio nonno dice sempre così”. (Rigorosamente tutto in siciliano)
    Naturalmente sul viso aveva un’espressione di incredulità difficile da descrivere e non è stata un’impresa facile fargli capire chi avesse ragione, anche perchè era estremamente complicato trattenere un sorriso. 🙂
    A.

  10. Ma perchè non ho scelto di insegnare???

  11. grandeeeeeeeeeeeeeeeeeee

  12. Poi ingrassi! 😛

  13. Ciao Sior Maestro, salutami i tuoi Pierini e buon ponte del 1° Maggio, che per quest’anno ancora lo festeggiamo…il prossimo io non ne sarei cosi sicura 😉
    Baci.
    R.

  14. Proprio sveglia Pierina….

  15. beh… mi sa che si é dimenticato di sterminarne alcuni di sassoni!!!
    un caro saluto da dresda. e coraggio, una mia amica alle medie pensava davvero che il mezzo di trasporto piú comune in arabia fosse il tappeto volante.
    🙂

  16. …. Dio mio quanto adoro la storia!!!!!!

  17. Profe, ma Gesù è stato crocifisso col chiodo, come quello dei metallari?

  18. riparto..weekend al mare e 2 settimane per lavoro. Eccetto il weekend saro’ cmq sempre col pc in mano :)!!
    Buon weekend anche a te..

  19. Sai cosa mi ricordo di Carlo Magno? che fu incoronato imperatore la notte di Natale dell’800, questa cosa mi era piaciuta tantissimo, lo trovavo figo :)!

  20. ;-))))) EHMBE’ la logica in questo caso non fa una grinza ehehehe…
    certo che ci vuole la pazienza di un santo….

    Stupenda quella canzone…Loreena è la mia passione, purtroppo lo scorso anno per problemi miei non sono potuta andare al suo concerto qui a Milano..;-((( spero che prima o poi ritorni…. Ho portato in una tesi universitaria il poem The lady of Shallott accompagnato dalla sua splendida voce

  21. si, concordo, confermo e sottoscrivo.. ne succedono di mille e una.. barzelletta in classe.. ma so belli proprio per questo..
    un saluto e buon primo maggio anke a te

  22. non fa una grinza! Ha ragione Pierina!

  23. E che le vuoi dire??? Pierina è una grande! ciao fabio un bacio

  24. Ciao!!!!!

    Passa da me ^___^

    Buon primo maggio!

  25. E’ sensazionale come di tutta la storia i ragazzini riescano a cogliere con estrema ingenuita’ particolari che possono spiazzare anche uno come Carlo Magno eh eh eh

  26. I tuoi Pierini e le tue Pierine non ci deludono mai 😉
    Mai pensato a un libro sullo stile di “Io speriamo che me la cavo” ?
    Ciao!

  27. :-DD non conoscevo la storia della corona, grazie! Comunque, la tua allieva farà strada..già la vedo a presentare UnoMattina con Luca Giurato! Buon Primo Maggio:-)
    P.S. nel mio blog non ci sono grandi novità perchè sono alla ricerca di una nuova piattaforma dove trasferirlo, visto che non mi trovo molto bene con tiscali..

  28. ;-O…….questa volta mi hai letteralmente lasciato senza fiato.

    Ho imparato ad amare lei e la sua voce 16 anni fa….le sue poesie in musica fanno da compagnia alle mie nottate insonni… e sono ODIATE da tutta la famiglia che inizia ad urlare che se non mi taglio le vene con quella musica poco ci manca ;-)))
    Hai detto Luglio Brescia o Udine….mmmmm beh la distanza non sarebbe un problema l’unico dilemma è che non so se sarò già in grado di camminare e di guidare per tale data…;-(((

  29. bellissima…le racconti così bene anche a scuola?
    non faccio proprio niente domani
    niente di niente
    ufffff
    un bacione

  30. Ahahahhahah… 😀
    Il mio mito storico, invece, è sempre stato Alessandro Magno (che col Carlo in questione non aveva nulla a che fare 😛 )

  31. logica disarmante, quella dei ragazzi
    Clio

  32. LOL!
    Un genio! troppo perspicace…
    Byez

  33. Secondo me tu ti diverti proprio tanto a fare il professore… una grande passione, insomma.
    Buon fine settimana, lungo…

  34. Siete gia’ a Carlo Magno? Caspita come corri prof!

  35. passo per un saluto veloce e buon ponte!

  36. questi sono gli alunni modello. dico sul serio. sono fantasiosi quindi creativi quindi bellissimi.

  37. Ma quanti anni hanno i tuoi alunni, prof? comunque, in questi tempi di molestie e pestaggi su You Tube, è davvero deliziosa Pierina! 🙂
    buon primo maggio 🙂

  38. Regina ha proprio ragione: ai tempi dei pestaggi su YouTube, una pierina cosi’ e’ rinfrescante… (dipende anche un po’ dall’eta’ della fanciulla, pero’)
    Mi fa pensare a “Amelia Bedelia”, una serie di libri per bambini molto conosciuta dalle “mie” parti. 🙂

  39. Fabius caro,
    che maleducata, non ti ho neanche dato il buongiorno!
    Provvedo:
    Buongiorno. E buon resto della settimana.

  40. ma santi numi… ma giusto cielo… ma perdindirindina… ma porca paletta, ovvio no, il chiodo si conficcava lì nel cranio per non perdere la corona, no? che se no in battaglia ti rotolava via X-(

  41. Ecco, volevo chiederti anche io: ma quanti anni hanno?

  42. Il bello dell’insegnamento, se ne vedono di tutti i colori! 😀
    Buon ponte, Fabio

  43. 😀 non aveva tutti i torti… 😀

  44. sei stato nominato, non tirarti indietro!!!! 🙂

  45. Se me ne venivo fuori con una battuta così la prof di storia mi avrebbe detto “scussssa tesssoro, non ho capito la domanda”, ci potrei scommettere…
    dichiarazione d’amore?no, di solito quando mi dichiaro metto fuori i manifesti;)

  46. Fabio, la tua idea è interessante, ma io sono già molto impegnato sulla mia attività pittorica.
    Grazie dell’apprezzamento e buone vacanze

    fiore

  47. Piccola Pierina, candida lei…. ma a proposito che età hanno i tuoi alunni, perchè se è già cresciutella, forse è un pò troppo candida ed ingenua.

    Ciao Fabio e buon 1° Maggio!

  48. Studenti…
    La prof. scherzando “Ragazzi non si va più in gita al Trasimeno”
    Ragazzi “Perchè?”
    Prof. ssa “Perchè hanno pompato via tutta l’acqua”
    Alunna motivata all’approfondimento “Perchè prof?”

    E’ successo in classe mia.
    Cristiana
    PS Oggi poesia d’autore

  49. Che tenerezza 🙂
    M.

  50. Chissà se anche Napoleone ha provato gli stessi dolori alla testa. 😀

  51. dunque oggi in classe parlavate di re e regine… INDI PER CUI LA QUALE (cicale cicale cicale) parlavate anche di me 😀

    ok, ritiro miseramente la battuta =___=”

    fortissima la battuta finale…
    buahahah! il chiodo in testa fa male, non ha tutti i torti…
    buaahahahahahahah! 😛

    p.s. ma ti ho già chiesto per caso in che classe insegni, tu?

    😐

    Buon 1° maggio, mangia tanto tanto, bevi altrettanto e magari fatti una foto, che sono tanto curiosa di vederti 😉
    (tu mi hai vista, per cui siamo 1 a 0 )

    bacioni. bacini. bacetti a fabietto 🙂

  52. io le darei un 8 sulla fiducia!

  53. Beh, in effetti è risaputo che Carlo Magno avesse la testa piena di buchi, questo non gliel’hai detto ai tuoi allievi? 🙂

    Piacere di conoscere il tuo blog.

    Daniela

  54. Beh merita un 10 solo per la simpatia e l’originalità dello strafalcione LOL! 🙂

  55. PS: sono tornato e di la si parla di droga ed anziani….

  56. ciao, prof. ,una domanda :ma a te non ti girano mai?

  57. buon primo maggio, prof e mille di queste storie
    marina

  58. Buongiorno Fabio e buon 1° Maggio!

  59.  Buon 1° Maggio

  60. splendido..buon primo maggio avevo cercato di postarti un’immagine,ma non è comparsa…Un caro saluto

  61. In confronto a carlo Martello che persa la chiave della cintura di castità..della signora sposa..azz mi sembra la cosa meno grave ahhahahahaha
    buon 1 maggio

  62. Ciao Fabio…penso che tu lo sappia meglio di me che Napoleone si incoronò da solo con la corona ferrea!!!…In questo periodo il museo a Monza è aperto e fa vedere tutti i suoi tesori…in uno dei miei post avevo proprio raccontanto la storia della corona ferrea!!!…Dai posso dire che mi ha fatto molto piacere leggere qualcosa sulla città in cui sono nata e vivo…Quando posso ti invierò i post dove ho parlato di Monza, dei suoi monumenti. Ora ti auguro Buon 1 maggio. A presto. Rosy

  63. hhahahahaha!! Vorrei vedere la tua faccia quando ricevi queste risposte! Per rispondere alla tua domanda nel mio post….si, ogni tanto sparisco! Ma poi torno…. 🙂 Piuttosto: sei stato a Parigi? Non mi racconti niente??

  64. Poverino, rischiava tutti i giorni di beccarsi il tetano… ihihih 😉

  65. Giusto non ti voglio più bene perchè la storia l’ho sempre detestata…ma riesci a farla interessante tu…^^
    Guarda sta cosa proprio non la sapevo…aspetto altre lezioni prof!!!!:0)
    Comunque è vero,un chiodo fisso in testa ce l’aveva il povero Magno…ahi ahi ahi…

  66. Grande, già… la corona era il suo chiodo fisso 😀

  67. caspita sai che non lo sapevo?
    …in effetti poverino con la testa bucata… ;-D

  68. Buongiorno, buon finesettimana, buon ponte.
    🙂

  69. Buon fine settimana!

  70. Già!

    Non ci avevo mai pensato…come faceva a tenerla in testa se dentro aveva un chiodo? ^_^

    Buon primo maggio a tutti!

  71. mmm…. ma parli di Colin Farrell? 🙂
    buon primo maggio professò, ho letto che sei stato nominato per un giochino molto divertente ahaha, secondo me una cosa che ti piace fare la indovino.

    NB sono disposto alla nomina
    Alf**

  72. Fai un salto da me se puoi. Eppoi si sa: – Re Carlo tornava dalla guerra…- anche se era Martello e non Magno 🙂

  73. Buon fine settimana Fabio

  74. Che bello prof!Almeno ogni tanto ci si fa pure una risata.Peccato che si parli solo del bullismo e della deriva negativa dei ragazzi.Che dobbiamo fare per mostrare la faccia buona della scuola?
    Un abbraccio
    Mk

  75. Caro Fabio, vorrei sapere se con tutte le risposte che hai ricevuto sulle proposte da fare al nuovo governo ne hai tratto qualcosa di buono.
    PS: te l’ho mai detto che se avessimo avuto un figlio maschio loavremmo chiamato Fabio. buon 2 maggio, ciao

  76. noooooooooo non ci posso credere! insomma… il povero Carlo avrebbe avuto spesso mal di testa!!! 😀
    bel post….

  77. Ho scritto qualcosa che ti riguarda .. da quasi vicino !!!

  78. Bellissimo, il buco del chiodo conficcato in testa!
    Sai, ho visto il trono di Carlo Magno, nella cattedrale di Acquisgrana (Aachen), è bellissimo, piccolino ma sopraelevato, di pietra liscia, spoglio ma maestoso. Ci si arriva con tra gradini, domina, dal loggiato superiore, tutta la cattedrale. E’ un ambiente molto suggestivo.

  79. è bello perchè lei sarà una delle future dottoresse/ingegnere/insegnanti del domani…
    ;D
    baci fabio

  80. E certo, dove volevi che fosse il pericolo, nell’oro??? 😀

  81. Eh dai, una storia ” storica ” non poteva non finire con una battuta alla Pierino…. 😉
    Maury

  82. Buon fine settimana!

  83. Buon WE!!!!!!….. io ho subito un tentativo di avvelenamento ;-((( e non da parte di una strega nera bensì da parte di mia madre….. con uno dei suoi esperimenti culinari…solo oggi sono riuscita a rialzarmi dal letto.
    Ma….come mi dicono sempre:- Morgana sei peggio della gramigna.-

  84. buongiorno proffffffff e buon fine settimana

  85. sul mio sito ti ho invitata ad un gioco, una di quelle catene di sant’antonio

    mah.

    che tempi tristi”:

  86. buona fine settimana fabio

  87. La risposta più ovvia non è sempre quella giusta…bisogna anche pensare laterale…
    CiAo

  88. Immagino la tua espressione alla frase della studentessa… e, scusami tanto, ma proprio non riesco a trattenere una risata! I ragazzini a volte hanno una comicità involontare e del tutto naturale… prendila così!

    Un saluto 🙂

  89. VOGLIO
    ritornare a scuolaaaaa.Ma solo dal prof Fabio che per me è anche il “magno” Fabietto,Fabius,Fabio il sesto “cunctator” e…un dolce tenero amico.Baciobacetto dal Trasimeno,Bianca 2007

  90. Ma quanti anni ha Pierina? 🙂
    Me la regali? Già la adoro….

  91. Mi piace davvero come scrivi! In questi giorni ho letto molti dei tuoi post, mi hanno tenuto compagnia in questi gioni di vacanza, in cui sembra esserci stato una specie di sciopero delle idee 🙂
    I tuoi alunni ti ispirano parecchio e non potrebbe essere altrimenti!
    Comunque complimenti, da ciò che scrivi devi essere uno dei pochi insegnanti che fa questo mestiere con passione, si capisce bene dal fatto che non trascuri nessun particolare. Forse se avessi avuto un prof come te mi sarei appassionata molto alle materie letterarie e anche alla geografia (che ho sempre odiato con tutte le mie forze).
    Io ho sempre avuto una specie di rapporto conflittuale con l’insegnante di lettere, che non era mai soddisfatta (il mio unico 5 in pagella me l’ha dato sempre e solo lei). Sarà che sono più portata per le materie tecniche e scientifiche!
    Buona Domenica (a proposito! i gioni della settimana non si scrivono maiuscolo o me lo sono sognata io? 😉
    A.

  92. hahahhaha… della serie… come ti “smonto” la storia…

  93. Buona domenicaaaaaaaa!!!!!! ^___________^

  94. Ti dirò che lo avevo immaginato! Non ricordavo la storia, perchè è una di quelle discipline che mettevo nella memoria “a breve” per avere una buona valutazione, ma senza appassionarmi alla vicenda. Avrei risposto che non era per dritto ma per traverso e con la punta in su! Una volta ad un corso per il diploma di biennio per infermieri, nello spiegare come l’atomo fosse praticamente “vuoto” mi trovai immera nello stupore generale, al quale misi fine con una battuta : “se fosse pieno, visto che noi siamo fatti di atomi, dove infilereste l’ago della siringa?”. Mi è sempre piaciuto scherzare con i ragazzi. Anna

  95. Ciao Fabio… Sono tornato! Qui e sul mio blog. Ti aspetto… Grazie!

  96. che meraviglia i bambini! semplici curiosi e con un senso degll’umorismo unico. E’ bello fare il maestro? Più soddisfazioni o più delusioni? A parte lo stipendio ovviamente 🙂

  97. che si fa qui??? sempre fermi?? I giorni passano…forza…post nuovo…ihihihi ciao Fabietto:-)

  98. Non sono riuscita nemmeno a passare per augurarti un buon fine settimana…allora faccio una cosa: ti auguro un buon inizio settimana:)
    Ciao

  99. E’ la prima volta che passo di qui… veramente forte questo post… mi sa che tornerò!
    A presto!
    Nora

  100. Ciao da Robert. Sono finalmente tornato.

  101. Per verità storica la cosiddetta “corona ferrea” risalirebbe come esecuzione ad epoca teodoriciana e cioè a quella del re ostrogoto Tedorico e va verosimilmente datata al V sec. d.C. e forse non fu indossata, come quella detta di Teodolinda, offerta alla regina da Gregorio Magno tra la fine del VI e l’inizio del VII secolo dopo Cristo, perchè si tratta, in ambedue i casi, di corone votive che venivano appese nelle chiese come emblema di santità: da queste corone, appese nei soffitti delle chiese, pendevano piccole croci come quella di Agilulfo nel Tesoro di Monza.
    Riguardo al cercine interno che la tradizione vuole essere derivato da uno dei chiodi di Cristo recuperato da Sant’Elena, non v’è alcuna prova documentaria, in quanto è frutto di una tradizione popolare.

  102. ma cosa dici Fabio…cosa c’è di più bello che alzarsi la mattina e mangiarsi una bella forchettata di pasta che è rimasta il giorno prima:-) come stai….ti mando un bacio
    Annamaria

  103. Ciao Fabio,
    ti ringrazio ancora per i commenti alla mia ultima poesia.Ahimè quelle emozioni risalgono a parecchio tempo fa…Sigh!
    Bello questo post su Carlo Magno, anche nella veste “scolastica” sei forte!per curiosità….di dove sei? Anni?

  104. Come distruggere un proff……ahahahahahaha
    Si mi hai fatto sorridere:)
    un saluto
    cinzia

  105. come per molte reliquie della religione del “bene”, anche i chiodi si sono moltiplicati a dismisura…..dove abito io c’è una località che si chiama “S. Chiodo”……..fa te!?!

  106. io sono rimasta a bocca aperta..fino alla battuta di pierina!!
    ma quante ne sai?!

  107. Ciao Fabio! C’è una nuova poesiola sul blog… Un saluto.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: