Pubblicato da: fabioletterario | 26/03/2008

Altro che primavera…

Vi siete accorti che è arrivata la primavera, vero? D’altro canto, come si fa a non averlo ancora constatato? E’ talmente evidente! Solo chi ha le fette di prosciutto davanti agli occhi può non essere conscio di quanto sta prendendo vita tutto intorno a noi. Osserviamo ciò che ci circonda: i fiori di pesco fanno solo finta di spuntare; il cielo azzurro striato da cirri bianchi come zucchero filato è solo un sogno; la temperatura è bella rigida e gelida; la copertina ci sta ancora bene addosso, la sera; il cappotto è tutt’altro che un capo di abbigliamento da rimettere nell’armadio! Insomma, se guardiamo a tutto questo, mi dite come si fa a non dire che è già arrivata la primavera?

Ragazzi, qui siamo ormai al 26 di marzo, per inciso tra pochissimi giorni sarà il mio compleanno perciò cominciate ad organizzare la festa!, e siamo ancora tutti affaccendati a battere i denti dal freddo. Ma freddo freddo, intendo, non quello di passaggio per la bella stagione, che è quasi fisiologico. Freddo di quello che ti si spacca la pelle delle dita, e senza nessuna pietà! Giusto per raccontare la mia giornata, mi sono imbaccucato come un pupazzo di neve, con tanto di sciarpa e di cappottone il cui bavero era bello tirato su. Dopotutto, ieri pomeriggio, di punto in bianco, mentre mi aspettavo di vedere spuntare il sole, abbiamo avuto la gradita sorpresa di vedere invece cadere una bella manciata di grossi fiocchi di neve. Per carità, niente di duraturo né di sinificativo, appena pochisimi fiocchi, per quanto fossero belli decisi, ma santa pace: siamo pur sempre alla fine di marzo… Oppure mi sto sbagliando?

I termosifoni hanno ripreso a tutta forza la loro attività, sull’erba compaiono nuovamente i fili congelati, l’acqua delle pozzanghere pare torni a gelare. Io davvero non so, si parla tanto del fatto che non esista più la mezza stagione, ma in verità quella che non esiste più è proprio la primavera… Caspiterina! non credo, tra l’altro, di essere l’unico a fare queste considerazioni e ad uscire di casa completamente coperto da vestiti pesanti e di maglioni. Io ammetto di essere anche un tipo abbastanza frettoloso, ma, per carità: non arrivo a tanto, solo per giocare. Qui fa freddo. Freddo. Freddo da battere i denti e desiderare di sorseggiare costantemente una ciccolata calda, un bel té fumante alla rosa di bosco, ed un bel piatto di minestra alla sera.

Francamente, io non sono contrario al freddo. Anzi, quasi quasi dico che lo preferisco di gran lunga al caldo. l’unica cosa, quella che davvero mi indispettisce, a dirla tutta, è il giochino che sta facendo il sole. Infatti, ogni volta che lo vedo spuntare dalla finestra, sono pronto a ficcare il naso fuori per assaporarne qualche raggio tiepido, e quello non fa altro che prendermi in giro. Infatti, io esco dalla finestra e lui si nasconde dietro le nuvole, io esco e lui scompare di punto in bianco. Ma stiamo davvero giocando a nascondino, o cosa? Oppure ce l’ha con me? Perché, in quel caso, è sufficiente dirsele le cose, così le risolviamo da uomo a uomo.

A questo punto io ci rinuncio. Sono pronto ad andare in giro con il mio giubbotto russo ancora per un paio di mesi, se non altro finché termina la scuola. Vediamo se, con questo ricatto, la primavera magari la smette di prenderci per il naso e si decide o meno a smetterla di farsi desiderare. Io ho voglia di petali profumati e di cieli azzurri, di quella spossatezza postprandiale che mi assale durante la bella stagione, e anche di giornate un po’ più lunghe per assaporarne la dolcezza. Dico io, ma sto forse chiedendo troppo?!


Responses

  1. oddio, sono prima!

  2. ma per quanto mi riguarda, a parte il vento gelido..per il resto ci sto bene.. 🙂 per i fiori e le allergie da polline c’è tempo ancora 😛

  3. Anche qui mi prende in giro, appena sveglia c’è il sole, quando penso di uscire si annuvola tutto.
    Comunque pare che la mia attività con il blog sia ricominciata.
    Un saluto, Elisa.

  4. Ma che classe fai?!?
    Io adoro l’inverno, sto meditando seriamente di trasferirmi in Alaska! Lì secondo me la gente si vuole anche più bene perchè quando fa tanto freddo gli altri sono una risorsa preziosa.

  5. E’ arrivata la primavera? mmmmmmmmm Ho paura che si e’ travestita da inverno sta burlona

  6. concordo…il sole qui c’è e ci prende costantemente per il naso!! 🙂

  7. Tutto bene, o quasi. 🙂
    Anche qua da noi, Appennino toscano, Abetone alla vista, neve, gelo, freddo e … evviva l’inverno!
    Eppoi, non dimentichiamo il terribile caldo del 1932, e fiori e api e alte temperature fino a dicembre. (Non c’entra nulla, ma è venuto alla memoria spontaneamente: mah! casi della vita)

    Rino, studiando proprio il 1934.

  8. Domenica pomeriggio ha nevicato anche a casa mia!!! Dai, però i fiori come le primule e le viole ci sono… e poi le giornate sono veramente più lunghe… dai che non è tutto perso… quando compi gli anni di preciso????

  9. Se non mi dici che classe fai di certi argomenti non posso parlare con te! Ho 34 anni potrei essere tua madre!

  10. Arriverà, Fabio, arriverà primavera…e ci ritroveremo a riporre nell’armadio il giubbotto russo per far posto alle maniche corte in men che non si dica!
    Da un po’ di anni a questa parte mi sembra che il clima si stia sempre più trasformando in un clima “monsonico”: quando piove non piove più normalmente, ci sono le alluvioni…così come quando poi arriva il caldo, c’è la siccità. E poi i cambiamenti sono assolutamente repentini, con escursioni termiche di 10, 20 gradi nel giro di pochi giorni.
    Non ci è più dato di abituarci piano piano ai cambiamenti…tutto corre, tutto è veloce, frenetico, immediato.
    Persino le stagioni: deve esserci tutto e subito perchè se non sei in real time, oggi, sei spacciato!

  11. arriverà la primavera, vedrai…

  12. mi sa tanto che in questi giorni la primavera ha deciso di fermarsi solo in liguria…..qui si sta d’incanto…..anche se per pasqua non ci siamo fatti mancare nemmeno la neve sulle alture delle cinque terre….
    pertanto….venite tutti a trovarmi se volete scaldarvi un pò le ossa, seduti al sole guardando il mare….

  13. gia… accidenti anche s ec’è il sole l’aria è frizzantina, ma appema mi accorgo del tepore primaverile…. 🙂

  14. … sarà che la primavera è femminile…. e come ogni donna… ama farsi
    desiderare…

    Un caro saluto…

    Fly

  15. E come si entra nel tuo profilo?

  16. qui il sole c’è, anche se tira vento… Però è vero, si esce ancora in giacca pesante, a letto ci avvolge il piumone… UFFA!
    Quando compi di preciso gli anni, prof? Oggi invece è il compleanno di mio papà, ne fa ben 77 e sembra un giovanotto! 🙂

  17. Altro che primavera!!! 😦
    io sono buona…le macumbe non le faccio…..semmai me l’hanno fatta!!!! se lo piglio…..ehehehe
    buona giornata!!!!

  18. buongiorno…adesso ci sono

  19. Che giorno sei nato Fabietto??

  20. Ho approfittato per fare qualche sciata in questi giorni. Cmq sulle Alpi ricordo nevicate sui 1500 metri verso la fine di aprile.
    un saluto

  21. Non chiedi troppo, Fabius! Siamo tutti con te!
    navide
    PS — anche tu ti ci metti ora a fare richieste per il compleanno??? (a proposito quando e’? che qui tutti se lo chiedono)

  22. Questa caro Fabio è una primavera biricchina che ama giocare a nascondino tra le nubi, ogni tanto fa capolino, ma poi ci ripensa e salta sul nuvolone più grosso e scuro, che è li che già borbotta gonfio di acqua, e la fa cadere giù, proprio mentre noi siamo ancora con il naso all’insù…..

    Un saluto

    PS per il commento che non hai trovato ma sei sicuro di aver lasciato, ti comunico che Myblog fa questi giochi di magia, ogni tanto non pubblica i commenti, secondo un suo parere del tutto personale.

  23. Oggi va un po’ meglio a Milano, perlomeno non fa freddo da batetre i denti e c’è sole.
    Da te?
    Ciao
    Clio

  24. ho di nuovo acceso il riscaldamento…penso di aver detto tutto!

  25. Hai ragione, caro Fabio. Anche io ci ho provato, ad alleggerire un po’ il vestiario, ad eliminare la sciarpa… il freddo è aumentato, il sole fa i capricci, c’è stato un maestrale da 100 km/h… Mi sono beccata emicrania, mal di gola, cervicale… Basta… anche io ci rinuncio

  26. Curiosa: che giorno e’ il tuo compleanno? Il mio marito e’ nato il 2 aprile…quindi siamo li’, credo!

  27. Tanti auguri di buon compleanno allora… ma quand’è il giorno preciso?

  28. oddio ho fatto un posto come il tuo!!!

  29. post, volevo dire post!!!

  30. Ciao Fabio,
    stai spegnendo le candeline.
    A fare il coro ci sono io…ma sono quella che gli auguri te li fa piano, sottovoce e che nel coro resta muta e sembra un pesce, tanto stono.
    In ogni caso: auguri.
    Cristiana

  31. Primavera? … what’s this???
    Qui a Trieste stamattina ore 7.30 temperatura -1° e vento freddo, di primaverile ci trovo ben poco o nulla … 😕

    Che giorno dobbiamo venire sotto casa tua per il brindisi scusa? 😀

  32. E’ solo un ultimo colpo di coda invernale! qui a Roma l’8 marzo le mimose già stavano sfiorendo e in abruzzo a fine febbraio c’erano i peschi fioriti sui monti! ci rifaremo con un colpo di coda estivo!!! ciao 🙂
    francesc0

  33. vuoi il caldo, fabio? vieni a trovarmi, qua è giá estate.

  34. Voglio il caldoooo!!!! Il sole, i fiori, il mare…Uffiiii!!!

  35. Adoro il freddo 😀

    Grazie mille per il commento, CIAO!!!

  36. Tranquillo, la primavera arriva!
    Un abbraccio,
    princi

  37. Yesss…;)

    Buon pommerì Fabio.

    G.

  38. Certo che chiedi troppo: vorresti risolvere i problemi da uomo a uomo col sole che e` un dio e di trattarti da suo pari non ha nessuna intenzione.
    Se ti puo` consolare qui si schiatta di caldo. 😉

  39. Zero termico questa mattina! Le mie tartarughe non sono uscite dal letargo quindi è il segno che è meglio lasciare ancora il piumone pesante nel letto! ciao ciao

  40. Bolzano illuminata dal sole oggi ma spazzolava un vento, dai che arriva.

  41. Dopo essere stato in Russia in pieno inverno, non mi sono più lamentato di nessuna temperatura..

  42. Voglio andare al MARE!!!!!!!!!! NN CE LA FACCIO PIù BASTA FREDDO!!!!

  43. Qui in Liguria si sta benone prof!

  44. Dai Fabio che sta arrivando l’estate e, finalmente, le tanto sospirate vacanze per noi stanchissimi professori!

    Ah, a proposito, domani riprendo a lavorare, sigh!

  45. io sono di quelle che lavorando costantemente al freddo forse ne soffro di meno rispetto ad altri…

  46. ho inviato senza accorgemene,o forse mi batteva un dito dal freddo 😛
    comunque la neve non ha ricoperto la mia città ma le nostre montagne si…è stupenda..peccato che volessi vederla 3 mesi fa 😦
    passerà vedrai e poi ci lamenteremo del troppo caldo ^_^
    quando compi gli anni??Accetti un uovo come regalo ???

  47. Anch’io attendo con ansia la primavera e non dubito che arriverà ;), nel frattempo però, dal momento che non ho voce in capitolo, cerco di godere degli ultimi giorni dell’inverno che, se ci si mette, può essere bello anche lui ^^
    Ciao Fabio 😉

  48. Ma quale bel freddo!
    Io aspetto l’arrivo della bella stagione per correre al mare.

  49. qui infatti fa freddissimo ancora!!! Io amo la primavera, con i suoi colori, i suoi profumi e quel particolare “senso” d’attesa che mi fa sperare in un domani più chiaro…migliore

  50. proprio oggi ho sentito alla radio che si è sciolto un iceber enorme…o si è staccato….

    insomma..era presto e nn ho sentito bene la notizia… 🙂

    stà di fatto che stà cosa è successa con 12 anni di anticipo rispetto alle previsioni…
    non si capisce più nulla…il clima è impazzito.
    anche noi.

  51. Che succede? niente di particolare, alla fine. Lavoro, vita quotidiana un po’ più difficile del solito da digerire.
    Notte

  52. Qui a Trieste ieri è nevicato… marzo pazzerello!

  53. qui e’ sempre piu’ o meno caldo.
    sarebbe ora che arrivasse anche in italia un po’ di sole vero.
    non disperiamo.

  54. ‘Giorno..qui sembra ci sia il sole, anche se si prevede pioggia piu’ tardi..

  55. Giornoooooo!!!!!
    Io non so da te, ma qua la primavera si vede soprattutto nella follia ormonale che si è scatenata….credo sia dovuto al fatto che stranamente Milano in questi giorni di gran freddo ha mantenuto nonostante tutto splendide giornate soleggiate e le persone si sono spinte fuori tranquillamente a gustarsi il poco verde che abbiamo….ma le conseguenze sono nefaste…scompensi ormonali allucinanti…sto cercando una pozione per calmare i bollenti spiriti.

  56. non avrai dato il compito a estranei di organizzare la tua festa di compleanno , vero ?! … io che ci sto a fare qui ?!! 😉

  57. Anche io preferisco di gran lunga il freddo al caldo… però ci sono dei limiti, che – hic et nunc – sono stati decisamente superatiiiiiii

    caro fabio, il tuo commento non è apparso tra i miei rovi!

    Un abbraccio
    Daniel

  58. no, allora vediamo di capirci… il tempo ti sta facendo un favore e tu ti lamenti??? tra pochi giorni è il tuo compleanno (1 aprile giusto, sempre che tu non ci stia prendendo in giro 😀 ), quindi stai invecchiando. il freddo dicono mantenga giovani, quindi la primavera ti sta facendo il suo regalo aspettando ad arrivare! 🙂

    ciao frettoloso 😉

  59. Bizzarrie della natura…..pure io aspetto il caldo per allegerirmi .
    by

  60. Carissimo Fabio, ormai sono sempre più gitana, ma ogni volta è bello potre ritornare…Spero presto ritorni anche il caldo. Stamattina sui libri mi son quasi congelata a star seduta immobile….
    Un carissimo abbraccio.
    A presto.

  61. Io trovo normale l’altalenante giochino del sole, in un mese… Marzo, dichiaratamente Pazzerello. Se c’è il soel esci con l’ombrello. (io per prima nata in questo mese ne sono la conferma). E trovo che la primavera sia questo, giornate calde, seguiti da pioggia e freddo. Premetto, dopo un discorso già abbastanza avanti, che sulle montagne in zona a nevicato. Ma il mio giacchetto di jeans lo indosso già da qualche settimana e ieri sera, nonostante la pioggia.. giravo già in gonna, senza calze. Certo io non sono normale, ho spento i termosifoni a metà febbraio, e ho già il piagiama leggero.. io amo l’inverno.
    E soprattutto freddo no, percepisco il cadere della pioggia come una benedizione, visto il rischio corso l’anno scorso in queste zone.

    Caro fabio, dimenticavo una cosa… Io sono sempre bastian contraria.
    Mi viene semplice per natura.
    Io e il cielo grigio ti salutiamo. Ringraziandoti per il tuogiaccone russo.
    🙂


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: