Pubblicato da: fabioletterario | 11/03/2008

La signora nella Rock and Roll Hall of Fame

Da stanotte, c’è una stella in più, nella Rock and Roll Hall of Fame: è quella di Madonna. madonna.JPGLa signora, infatti, è stata introdotta nella prestigiosa accademia dei grandi della musica, e non ha nemmeno dovuto faticare per questo risultato. Occorrevano 25 anni di carriera, per poter sperare in una nomination, ed aver dato un contributo essenziale sotto il profilo artistico musicale. Lei, scaduti i 25 anni (il primo singolo Everybody è proprio del 1982) non solo ha ottenuto la nomination, ma ha anche centrato in pieno l’obiettivo, al primo colpo.

E’ inutile dire che Madonna ha da sempre messo in seria difficoltà i media e lo stesso mondo discografico, in cui spesso la sua immagine prepotente ha offuscato il suo talento, ma questo riconoscimento arriva a mettere un po’ tutti d’accordo, se non altro su una cosa: che è una grande. “Anche se io non mi sentivo speciale, da piccola, – ha confessato – e avevo bisogno che qualcuno credesse in me.”

Bionda, biondissima, Madonna ha salito le scale del palco dove l’attendeva Justin Timberlake, con cui sta per pubblicare il nuovo singolo, “4 minutes”, ed ha ritirato la statuetta, prima di parlare per oltre 10 minuti, ripercorrendo la sua intera carriera. “L’arte, come la vita – ha detto –  è una collaborazione. Oggi devo dire grazie a tutti quelli che hanno insistito a dirmi che non valevo nulla, che ero destinata ad avere successo con una canzone e poi sparire, perché la loro insistenza mi ha reso più forte e tenace, e anche migliore.”

E, indubbiamente, Madonna è un esempio di tenacia nel voler essere qualcuno. Tenacia nel voler essere protagonista, nell’aver successo, nel sapersi reinventare per riproporsi, nell’essere sempre avanti nel look e nella moda musicale, nel saper scandalizzare e anche provocare, non solo sotto l’aspetto religioso; insomma, nel saper come attirare l’attenzione. La sua musica può non piacere, ma tutti conoscono almeno una sua canzone. Il premio, a mio parere, va a quello che lei rappresenta, più che a quello che ha fatto. E lei rappresenta tutto quanto ho espresso ora, se non di più.

Io sono di parte, lo ammetto. La seguo dal 1985. All’inizio un po’ per gioco, perché era una moda canticchiare Material girl e Like a virgin, poi perché la sua musica mi piaceva, e anche lei, ovviamente. Oggi, perché fa talmente parte del mio mondo, che non potrei tradirla più, per quanto non sia più al centro dei miei pensieri da mattina a sera, come lo era 20 anni fa, e non sia nemmeno l’unica artista che segua. Ma c’è, c’è sempre. E sono ultracritico nei suoi confronti, quando pubblica cose che non amo. Raramente ho visto un suo film, l’unico che amo è “Evita”, ma so anche che ha fatto cose buone che resteranno. Una per tutti? Frozen, giusto per dirne una, ma anche Like a prayer, Vogue, e Hung up. Tormentoni, certo, ma che quando li senti ti restano nella testa per l’intera giornata, e hai voglia a dire che fanno schifo, ti rimbalzano nelle pareti del cervello e non se ne vanno più. Così come quando le ragazzine si vestivano tutte come lei, tanto che madonna ha detto: “Sono rimasta senza parole, quando le ho viste per la prima volta!”

Complimenti, signora, per questo riconoscimento. Se lo merita. Ha dimostrato di essere più forte di qualsiasi insuccesso (e ce ne sono stati), di qualsiasi piccolo o grande scandalo, di poter essere una mamma, e anche che una donna può fare molto, nonostante gli urti e le difficoltà della vita. Perché, come ha detto in una sua canzone: “Nessun rischio, nessuna gloria”.


Responses

  1. ciao, re del blog!!come ti va?

  2. Un vero mito…

  3. Me lo sono perso!
    Oltre Madonna, anche Leonard Cohen e; nella rock and roll hall of fame!
    Beh, complimenti!!

  4. gli anni passano ma gli amori giovanile restano.

  5. 🙂

  6. Come tutte le ragazzine anche io ho seguito la musica e la moda di Madonna. Ora non la seguo più tanto, però ammetto che hai ragione. Alcune sue canzoni hanno lasciato il segno, lei è assolutamente un personaggio che ha fatto storia.

    Ci sono, ci sono…

  7. E gli Showmen, nella Hall of Fame ci sono? 😦

  8. pare che la precedente commentatrice abbia risposto direttamente a me, telepaticamente 🙂

  9. Sicuri che ci sono? 😀

  10. Grande Miss Ciccone!
    Il personaggio a volte è stato discutibile, la sua musica mai.
    R.

  11. Madonna infatti è l’esempio sotto gli occhi di tutti, che non è il talento a decretare il successo di una persona ma la sua personalità. Anche perchè il talento vero, chissà perchè, viene riconosciuto agli artisti sempre quando è troppo tardi o) In fondo, anche l’arte, cmoe l’amore…è un gioco. A presto Fabio…Daniela

  12. vado a momenti con madonna. a volte la amo a volte la ucciderei…
    comunque… come va la vita? che mi racconti?
    baci baci baci

  13. ribadisco: sei per caso tu la mia anima gemella???perlomeno sei un anima affine…

  14. Che dire?
    Premio meritatissimo,aspettavamo tutti questo momento,(sto parlando da Fan che la segue da anni,ogni giorno)!
    Il suo discorso è stato molto bello,ricordando gli inizi difficili,e ringraziando tutti quelli che hanno contribuito a far si che diventasse la “Queen Of Pop”…
    Continua ad emozionarci come solo tu sai fare…

  15. caspita! MADONNA! Il mio idolo e il mio mito da “Like a virgin” in poi! Che bello!

  16. Caro il mio Fabio (e tutti gli altri), mi spiace ma Madonna non l’ho mai potuta soffrire…..
    L’unica volta in cui mi è piaciuta è in prima superiore quando una ragazza che mi piaceva penso’ di regalarmi per il compleanno la cassetta di Like a Virgin (mi pare)….
    Pensiero gradito ma contenuto NO per Dio!!!!!

    Rock & Roll abbinato a Madonna, mi pare poi quasi una BESTEMMIA (notare la battuta…). Non esite una POP Hall of FAME?

  17. Scusami se passo solo ora,
    ultimamente sono un po preso da tante cose,
    ti ringrazio per tutti i complimenti ed aggiungo…
    …si, l’alambicco è veramente meraviglioso…

    A presto

  18. Fabio, è solo questione di gusti. Come attrice non ha dimostrato chissaché, ma come cantante, piaccia o no, ha fatto la storia della musica. Non solo perché ha saputo essere al passo coi tempi, sperimentando sempre, ma per me ha fatto anche della gran belle canzoni. Peraltro, mai dire ad un leone che non vale nulla!

  19. …eppure c’è dell’altro 😉

    ps – Madonna non se guarda, quanto botox ha fatto?

  20. A me madonna è sempre piaciuta, con moderazione.

  21. giusto! se non se lo merita lei vorrei vedere chi ha diritto di entrarci..

    bella, brava, trasgressiva…si è sempre saputa rinnovare nella musica come nel look..

    un’artista a tutto tondo!

    ciao bello!

  22. bene! Non ci doveva voler così tanto….l’importante è che il riconoscimento sia arrivato!

  23. Ne è passata di acqua in quel canale Venexian di “Like a Virgin” da allora!

  24. Alla lunga ha dimostrato di non essere solo “una cattiva ragazza”. 😉

  25. marò fabio..da come hai iniziato il post (tra l’altro,ti sei superato,sembra scritto da un giornalista di mestiere) pensavo che le fosse successo qualcosa!!

  26. Oh sei tornato alle origini del tuo blog..quando postavi di meno e dedicavi più spazio al tuo mito. Madonna mi piace anche se non sono una sua fan sfegatata: è un’artista, sa come rinnovarsi e stupire.
    Direi ch’è un premio meritato.

  27. Ciao Fabio, io sono qui! per quanto riguarda il post su Madonna bhè devo dire che non mi è mai piaciuta (come cantante si intende)……
    Buona serata

  28. La mia preferita Holiday-83′ avevo 8 anni, sono cresciuta con lei ora un po’si é persa, ma é da ammirare tenacia pura.

  29. Ciao Fabio, ben tornato… 🙂

  30. Madonna non è tra le mie cantanti preferite, però comunque devo ammettere che alcuni suoi brani sono veramente belli e piacevoli da ascoltare, indubbiamente ha lasciato un segno nella storia della musica.

    Ciao Fabio e buona serata.

  31. Non si può dire che non ha fatto strada Madonna…anzi!!…Complimenti a lei…tutto bene spero per te! Buona serata

  32. Non è il mio genere, ma di certo fa parte della storia del pop.Grazie per il tuo apprezzamento, Fabio.

  33. Condivido tutto il post in pieno.Io ero una di quelle adolescenti che si vestivano come lei,con i pantacollant,i crocifissi e tutto il resto.Ha lasciato più di una traccia la signora Ciccone.Ha segnato un’ epoca,ha dato una scrollata a tutte le certezze e le incertezze degli anni 80.Anche la stessa Whitney Houston cominciò ad imitarla.Quanta acqua sotto i ponti,quante storie,le nostre anonime,le sue sbattute in prima pagina ma comunque legate a doppio filo a quella ribellione che ci veniva da dentro e che ci voleva liberi di essere.
    Un abbraccio
    Mk

  34. Con tutti i suoi difetti e i suoi pregi e’ sicuramente una grande star e merita grandi riconoscimenti

  35. Si è la Roy….
    edè un bellissimo racconto ma leggerò anche quello che hai citato tu
    un bacio amico colto..

  36. Senza dubbio una grande star che merita grandi riconoscimenti.
    Grazie per il tuo passaggio e commento, a presto
    Lupo

  37. anche a me, un tempo, piaceva molto; sono cresciuta, si può dire, a pane e madonna. ma poi, si cresce e i miti o le mete cambiano…
    buona notte…

  38. per una gran donna ci vuole un gran post.
    penso sia giusto ricordare chi cade svolgendo il proprio lavoro.
    sempre e comunque.

    madonna. mi piace. sarà che ho una riscoperta molto personale sugli anni ’80 (vedi icone nel mio blog)
    ma il mio piccolo sogno prevede sempre di guardare non solo a destra o solo a sinistra.

    ma sempre e solo avanti.
    spero di non svegliarmi troppo presto.
    un salutone, Fabio.

    GB

  39. E tra i rischi, intendi anche la lunga lista di persone che si è dovuta “fare” per arrivare a poter costruire la sua immagine??? Quello è stato un enorme rischio.

  40. quel passo di John Donne mi è piaciuto subito,non conoscevo questo autore inglese,x me è stata una sorpresa.

  41. Sicuramente ha dato molto alla musica anche se non è il mio genere.

  42. sono d’accordo: che piaccia o meno, è una grande.
    E quando eravamo piccole ci vestivamo tutte come “material girls”
    tutte, in ogni parte del mondo…
    sono cose che restano, comunque le si voglia considerare.
    buona notte, Fabio (ha ragione raperonzola: tu sei il re del blog)

  43. Ritengo Madonna una grande professionista e manager. Una brava cantante (io ricordo una bellissima versione acustica di un suo brano al Letterman Show. Frozen di nuovo era molto bella ed anche il video mi piaceva.

    Altro no, non molto tranne qualche canzone degli inizi che però era molto pop ed orecchiabile. Resta il fatto che ha saputo davvero restare sempre sulla cresta dell’onda, ha saputo e voluto migliorarsi ed ha sempre cercato di avvalersi dei migliori professionisti su piazza per fare i suoi dischi.

    Questo le fa onore.

    Ciao Fabio
    Daniele

  44. hai fatto uno splendido altarino e hai acceso pure il cero, non a caso si chiama madonna!
    è solo un successo mediatico, nella giusta epoca, “solo” questo è! con la musica o la ricerca musicale lei non ha nulla a che fare.
    saluti.
    Alf**

  45. Wow….Madonna è uno dei miei miti!!!! poi noi siamo coetanei….mi ricordo che la prima volta che ascoltai una sua canzone avevo 10 anni!!! e il concertone che diedero su Italia 1?? dovrei avere ancora la videocassetta registrata da qualche parte!!! che ricordi!!! ^___^

    Ps: ho quasi finito….domani puoi prenderla tu!!!!! buonanotte!!!!

  46. Non passi piu’ dalle mie parti per un caffe’?

  47. E’ proprio questo apprezzare la solitudine che la fa diventare pericolosa: ti ci abiuti, ci vivi bene ed inizia a far parte del tuo mondo..

    Io adoro Madonna, il primo album che ho comprato in assoluto e’ stato il suo :)!

  48. Ciao Fabio! Ma certo come tutti anche tu hai la speranza che prima o poi qualcuno prenda il tuo tenero cuoricino e decida di spremerlo come un limone fino a che non rimane più nemmeno una goccia di sangue!
    Scherzo… naturalmente è ciò che mi auguro anche io. Di trovare l’amore intendo, anche se spesso penso che sia più facile che un cammello passi nella cruna di un ago… ciao buona giornata e torna presto a trovarmi! Katia.

  49. Di lei ammiro soprattutto la sua capacità di mantenersi sempre attuale

  50. interessante , sempre , leggere il parere musicale di una persona che non lavora “in discografia” ,sincero e appassionato e allo stesso tempo obbiettivo ! bravo , apprezzo anche io Madonna , e non avrei avuto parole migliori per spiegare il perchè !

  51. Dove eri finito? Pensavo fossi di nuovo in viaggio!

  52. Ha sicuramente fatto la gavetta e la sua carriera con umiltà, qualche eccesso (suo), qualche altro costruito ad arte dai mass media ma, concordo, premio meritato! 😉

  53. me lo sono persa. ti dirò,ho scoperto madonna solo al liceo,e solo per una sua vecchia canzone. non sono una sua grande fan

  54. Pur non essendo una sua fan, credo anch’io che Madonna sia molto di più che un bel prodotto discografico.
    E’ partita dal niente e si ritrova con tanti successi (e qualche insuccesso certo) tutti messi in fila…grazie anche ad una buona dose di fortuna ed alla sua buona stella che continua a sorriderle da sempre.
    A chi le rimprovera di non avere particolari doti vocali o artistiche lei ha sempre risposto con una dose di grinta e di voglia di imporsi ineguagliabili…ed è questo forse che la contraddistingue e ce la fa amare.
    Ed è così che nascono i miti…

  55. Un esempio da seguire insomma… la sua canzone che preferisco è Love Profusion… Torno in trincea… 😉

  56. Le sue canzoni sono tutte belle ^__^
    Buona giornata Fabio! Baci

  57. L’unico disco di Madonna che possiedo è Ray of Ligth, comprato l’ultimo anno delle superiori.
    Lo stesso tipo di venerazione che tu nutri per lei, io lo provo per Tori Amos.

  58. Eh brava a lei. A proposito del tuo commento da me… io sono simpatica ed intelligente 😉 Passa ancora.

  59. a volte cura.
    a volte no.
    dipende!!!
    stupendo… il tuo blog è visitatissimo!

  60. non starai mica diventando pigro o avaro di post?
    scherzo, Fabio…
    buon pomeriggio

  61. Anch’io la penso esattamente come te. Ciao ciao Roberto

  62. Sior Maestro, quando puoi passa da me, devi vedere una cosa…
    R.

  63. Non metto in discussione il talento e la tenacia di Madonna. Posso apprezzarla anch’io e mi tolgo tanto di cappello a chi riesce ad emergere solo con le proprie forze. Però:
    1) anche Berlusca dice che si è fatto da solo;
    2) è giusto e bene avere dei modelli positivi da seguire, però mi piacerebbe che nell’immaginario collettivo fosse valorizzato anche, anche (due volte), il lavoro di tutte le donne che lo fanno in silenzio e senza raccogliere il plauso di nessuno.

  64. Hai postato una foto……evviva Madonna!
    grande ..by

  65. oddio un immagine in questo blog :0)???
    Congratulazioni Madonna!!!
    a quanto un premio del genere a vasco??:0)

  66. Sottoscrivo in toto. Madonna mi piace e mi piacciono le sue canzoni soprattutto quelle degli anni 80 (material girl, like a vergin, true blue,…) che mi contagiano con il ritmo e la grinta. Ma soprattutto mi piace il fatto che è riuscita a rimanere sempre sulla cresta dell’onda e a vincere la battaglia più tremenda: quella contro il tempo. Oggi, dall’alto dei suoi -anta, sa a ancora essere un idolo per giovanissimi e meno giovani, sa ancora fare saltare il pubblico. Camaleontica e grande.

  67. Si, non ha dovuto faticare molto…


Rispondi a Artemisia Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: