Pubblicato da: fabioletterario | 14/03/2007

Nelle tue parole

Da qualche tempo, io ed Erynwen ci eravamo persi di vista. Poi, la scintilla scocca come sempre, e quando si comincia a scrivere le parole fluiscono come pioggia battente. Grazie ad Erywen per l’ennesimo pezzo di cuore che ha condiviso insieme a me: è sempre un piacere, scrivere insieme a te!

Non ho mai amato senza parole, così come non ho mai amato senza baci. Sono nastri intrecciati fra loro, parole e baci, e gioielli che splendono di luce di luna.
Sono una nave che galleggia in un mare di parole perché in ogni parola ho nascosto una parte di me stesso, e in ogni me stesso galleggiava una parola. Navigo solcando i mari del tempo, e attraverso le tempeste dello spirito.
E’ stato così, che mi hai conosciuto. Con una parola, in un mare
tranquillo. Ed è stato sempre così che io ho conosciuto te, con una parola.
La mia parola era scritta in un messaggio chiuso dentro una bottiglia. E’ naufragata sulla tua spiaggia, attraversando il mare di parole ma senza confondersi tra di esse. E’ arrivata fino a te. L’hai raccolta e l’hai amata.
Hai amato anche me da quel momento.
Ma siamo su spiagge diverse, con un mare di parole in mezzo. Ci amiamo senza baci. Solo a parole, solo con parole. Le parole fluiscono come onde, corrono e si sovrappongono e si danno la mano per venire da te.

Regalami un aggettivo, una carezza del mare nella tua mano, e una
conchiglia di madreperla, striata e cava, per ascoltare l’eco delle tue parole. E’ tutto quello che desidero da te, è tutto quello che posso
chiederti.
Sii suono, ed eco, e verbo, e aggettivo. Sii significato, sii metafora, sii metonimia, sii rima baciata, sii te stessa. Io vivo nelle tue parole, e nuoto in quel mare che ci separa: non temo di affogare, perché sarà la tua parola, a tenermi a galla. Una sola parola: Amore. E vivro’ eternamente nel suono tremante sulle tue labbra.


Responses

  1. 🙂 Anche per me

  2. ALTA
    poesia del cuore,manifestazione profonda e sincera del “sentire!”.Complimenti,Fulvia

  3. oooooooooooooooooooooh!
    (è un sospiro)

  4. Ti rendi conto ?
    Le prime risposte sono femmine.
    Arrivi sempre al cuore, dei problemi.

  5. caspita ragazzo, that’s Amore. E di un bel tipo anche, questo qui.

  6. bellissimo, molto intenso. Bravi a entrambi..
    Aless

  7. In questa notte d’autunno
    sono pieno delle tue parole
    parole eterne come il tempo
    come la materia
    parole pesanti come la mano
    scintillanti come le stelle.
    Dalla tua testa dalla tua carne
    dal tuo cuore
    mi sono giunte le tue parole
    le tue parole cariche di te
    le tue parole, madre
    le tue parole, amore
    le tue parole, amica.
    Erano tristi, amare
    erano allegre, piene di speranza
    erano coraggiose, eroiche
    le tue parole
    erano uomini

    Nazim Hikmet

    di certo la conosci, ma mi piaceva ricordarla.
    Francesca


Rispondi a Francesca Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: