Pubblicato da: fabioletterario | 18/02/2007

In viaggio con mammà

Quando gli zii chiamano, occorre rispondere. In questo caso, è la sorella minore di mia mamma, che ha insistito allo stremo affinché approfittassimo di queste vacanze di Carnevale per andare a farle una visita a Bergamo, dove risiede con il marito.

Ovviamente, sarà un viaggietto in compagnia, perché mammà ha voluto naturalmente accodarsi, così saremo solo io e lei, a muoverci, in questi due giorni.

E’ il primo viaggio che faccio da solo insieme a mia madre. Strano, ma vero: sino ad oggi non si era mai presentata l’occasione, in un modo o nell’altro, né abbiamo mai condiviso un tragitto tutto sommato discreto, a livello di chilometraggio. Sarà, al tempo stesso, anche il mio primo viaggetto con la mia macchina nuova, che ieri ho portato a lavare, dentro e fuori. A questo proposito: ancora un po’ e occorre un mutuo, dato che costa ben 12 euro (e gli interni sono stati solo aspirati, visto che è ancora pressoché intonsa)!

Ci sentiamo da Bergamo, appena arrivo. Speriamo solo che mia mamma non soffra come al solito della sindrome dell’autogrill: per chi non la conoscesse, si tratta di una necessità complusiva di fermarsi ogni venti chilometri per scendere a far fare pipì!

Incrociate le dita!


Responses

  1. Buon viaggio e:
    quanti giorni di vacanza fate?
    Qui un figlio ne fa due l’altro nessuno.
    Non mi dire che avete una settimana intera come in Alto Adige?

  2. ..anch’io c’ho la sindrome dell’autogrill,ma la mia è perchè adoro mangiare a self service..anche se ieri mi sono resa conto..che neanche all’autogrill fanno più le lasagne di una volta..

  3. io ho lunedì e martedì, nonchè oggi: consacrati ai compiti da correggere e ai percorsi da controllare: ieri tra scuola e spesa settimanale non ho concluso nulla, non ho nemmeno acceso il pc! e sì che era la giornata del gatto! vabbè che a casa mia è la giornata del gatto 732 giorni all’anno!

  4. Buon viaggio allora Ciao Giulia

  5. Soli tu e lei, senza alternativa…Se si sta bene insieme il silenzio, in viaggio, è una buona compagnia…Se invece non ci si capisce, il silenzio in viaggio è un rumore assordante…
    Comunque…Buon viaggio, anche quello di ritorno!
    Ciao,
    Frida

  6. tenero Fabio…mi sa che fra i bloggers sei quello che raccoglie più consensi femminili…

  7. Niente male. Se si esclude il traffico sulla A4 il resto è bellissimo. Un bel giretto a Bergamo alta…

  8. Urca Fabio! Ma la parte autogrill è tra le migliori! Non è solo per gli squisiti mangiarini di cui io sono ghiottissima (da ragazzina mi facevo comprare i “biscotti dell’autostrada” e cioè della roba micidiale danese ripiena di pseudo cioccolato, 926 chili a pezzo) ma anche per gli ineffabili gadgets: amari in bottiglie con paesaggi lacustri, mattonelle con motteggi arguti et devastanti…buon viaggio e aggiornaci

  9. Buon viaggio anche da parte mia, caro fabio! Divertiti e abbi cura della mitica mamma! aless

  10. Eh…tua mammina c’ha il mio stesso problema…per ki mi porta in macchina è una tragedia ed anke per me ke conto i minuti ke mancano al prossimo autogrill con la sindrome della pipì….

  11. …a me scappa la pipì non appena ripartimo dall’autogrill!!!!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: