Pubblicato da: fabioletterario | 18/12/2006

Volano

Le settimane volano. Non mi rendo conto di ciò che succede, credo, proprio perché sono pieno di impegni. Così, oggi è lunedì, tra poche settimane è terminato anche dicembre e tra pochissimo siamo già all’inizio del nuovo anno.

Quando ero piccolo, i giorni sembravano non passare mai. Erano infiniti, lunghi, monotoni, e anche brutti. oggi, invece, non riesco più a controllarli. Scappano dalle mie mani, non si impigliano più tra le mie dita. E sull’agenda le pagine girano veloci, quasi sospinte da un vento improvviso, che non ha pietà.

Vorrei fermarle, a volte. Vorrei che quelle pagine rimanessero immobili solo per qualche istante, giusto il tempo di poterci scrivere sopra qualcosa di più di un semplice appunto. Ma forse, è giusto così: traccio solo una frase, quella che mi serve a ricordare, niente di più…


Risposte

  1. Il tempo mi sfugge… credevo di essere riuscita a domarlo e invece non è così!! Vince sempre lui…e io sono in ritardo…una volta non lo ero mai!ma proprio mai..ero sempre in anticipo….

  2. Fabio,
    forse Tu puoi darmi la giusta risposta:
    perche’ non si adoperano piu’ gli accenti?

    PS avevo letto volano e non volano.

    buon


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: