Pubblicato da: fabioletterario | 17/12/2006

La carne nel pranzo domenicale

C’è una cosa che non manca mai, nel pranzo domenicale: la carne. Io non la sopporto più.

On intendo criticare le scelte di mia mamma, anzi. E’ solo che con la carne non sono mai andato troppo d’accordo, e quando la domenica la vedo nella pentola, ci giro attorno e faccio la danza woodoo, per evitare che finisca nel mio piatto.

Solitamente riesce. E di questo sono felice. E’ quando non riesce,che sono dolori. Oggi, per esempio, so che c’è. E’ pollo. Sento l’odore fin qui, e proprio non mi va. Piuttosto, niente.

Vediamo se riesco a schivarla anche oggi. Magari dico che non ho troppa fame…


Risposte

  1. In casa mia c’è un’altra tradizione. Di domenica ci si nutre di solo pesce. Linguine allo scoglio, frittura, spigole al forno e quant’altro. E a dir la verità io danzo intorno alla cucina per averne sempre di più nel piatto 🙂

    Miracolo Italiano

  2. Ci si può autoinvitare a pranzo a casa del miracolo italiano?

  3. ovviamente giugiu. casa mia è sempre aperta a tutti. Qundo vuoi basta che mi fai un fischio e ti passo indirizzo e tutto!

    Miracolo Italiano

  4. Aiuto come ti capisco. ho qualche ricordo di quando ero piccola. la domenica c’era sempre carne sotto varie forme. Arrosto duro come suola…brasato spruzzato con un velo di farina che immancabilmete si bruciava, ossi buchi con piselli. e per finire lo spezzatino…Dì a tua madre che sei diventato vegetariano!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: