Pubblicato da: fabioletterario | 14/12/2006

Gli alunni gelosi

I miei alunni di terza dello scorso anno, ormai disseminati tra licei e istituti tecnici e professionali, mi stanno puntando il dito contro:

"Lei vuole più bene ai nuovi alunni che a noi…"

Sono quasi in imbarazzo. E come fai a spiegare che non è vero, che per te gli alunni sono quasi tutti uguali, che li ami ancora, che continui ad amarli, che non passerà mai quell’onda di passione che hai provato per loro, che sarai sempre pronto ad aspettarli, quando si ricorderanno di te?

Qualcuno viene a scuola, vede cosa faccio quest’anno, poi si passano parola, e alla sera ricevo sms di accusa, che poi alla fine non sono altro che richieste di conferme di affetto da parte mia.

E il mio affetto c’è. Lo avrete sempre. Fin quando lo vorrete.


Risposte

  1. Più che altro… come fai a spiegargli che più o meno sono tutti uguali???

  2. Che professore!
    Lo sai che non ne esistono più? Se i miei figli avessero un professore così!
    Ho una gelosia dei tuoi alunni!

  3. Ma no dai Lavinia, ho affetto anche per te. Quanto ne vuoi, due o tre etti?

  4. Non riuscirei mai e poi mai a svolgere l’attività
    di professore. Non sò il perchè, ma forse per il semplice motivo che non ho molta pazienza.

    Miracolo Italiano

  5. Mi dici dove insegni per favore?Anche io un prof così!
    Se potessi parlarti del mio prof di italiano(del liceo però) non crederesti alle tue orecchie…


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: