Pubblicato da: fabioletterario | 13/12/2006

Non spostate quel mobile!

Devo mettermi di buzzo buono e preparare il presepe. E’ un’attività che amo, che mi spetta da almeno 20 anni in casa mia, ed è un’attività che per tre giorni mi assorbe.

Non faccio un presepe immenso, diciamo grande quando un divano a tre posti. E, proprio per questo motivo, ho bisogno di spostare il mio, per potermi mettere al lavoro.

Sino ad ora ho disatteso la tradizione, che voleva che per l’8 di dicembre tutto fosse pronto. Questo pomeriggio ho deciso di farlo, e per questo motivo ho chiesto a mia mamma l’ok.

Apriti cielo!

Non si possono spostare i mobili, perché prima mia mamma deve pulire. Nemmeno lo facesse una volta l’anno, quando invece la casa è uno specchio. Alla fine l’ho convinta, anche se non troppo: pulirò io, casomai dovessi trovare una briciola. E ho spostato il divano, quello dove lei solitamente riposta il primo pomeriggio.

Adesso sta dormendo. Quasi quasi le costruisco il presepe tutto attorno…!


Responses

  1. ahahah dai fallo!!!!
    tyler e’ carico di lavoro (così dice!) ma e’ vivo!!!

  2. finalmente un’altro che impiega tre giorni per fare il presepio! il mio è un tavolo a libro, di quelli di una volta, aperto. la preparazione è laboriosa perchè seguo le leggi della prospettiva. alcune delle statuette, le più belle, sono di gesso ed erano di mio nonno!
    lo faccio in terrazza, visibile dai vetri della portafinestra, se no i gatti vanno a giocare a king-kong e, per sicurezza, incollo i personaggi ad uno uno. l’albero, invece, lo faccio in casa, per la gioia dei gatti!

  3. PS.-ricordati di postare la foto!

  4. Mio marito è sembre stato produttore di presepi stupendi e immensi, adesso con l’aiuto dei figli.
    Quest’anno non l’hanno ancora iniziato e io sono molto contenta. Il presepio mi piace molto, ma quando è troppo è troppo. L’anno scorso avevano messo la sabbia e io continuavo a trovarne per tutta la casa.
    Mi sa che sabato e domenica qui ci saranno i lavori in corso.
    Penso che farò come tua madre, cercherò di addormentarmi proprio lì, dove loro lo vogliono costruire.

  5. Ho scritto sempre come lo pronuncia la governante di Via col vento.
    Ciao

  6. io quest’anno non lo faccio. ho deciso che non sopporto più le critiche dei miei e allora lo lascio fare a loro. se ci riescono…


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: