Pubblicato da: fabioletterario | 12/12/2006

Penne o farfalle?

Sono incerto su cosa buttare in pentola: penne o farfalle?

Parto dal presupposto che, per me, la pasta è sacra, e che la amo un po’ al dente, con un buon sugo o ragù. Pertanto, ogni atto compiuto in tal senso è quasi un rito.

Davanti a me, le due scatole con i due diversi formati di pasta. Non amo nessuno dei due in modo particolare, in quanto le penne mi sono venute a noia da un po’, mentre le farfalle, se appena appena le scuoci, sono assolutamente immangiabili.

Cosa faccio? Cosa scelgo?

Sono fortemente tentato dalle farfalle. Le penne no, non oggi.

Mi sa proprio che opterò per quest’ultima soluzione. E se scuociono? O devo appostarmi come un soldato in trincea ai bordi della cucina, controllando ogni due secondi lo stato di cottura?


Risposte

  1. allora com’erano le farfalle???

  2. Mmmmmh, buone!!

  3. Io ho antipatia per le farfalle… restano sempre con il torsoletto duro.

  4. E’ proprio quello, che adoro!!!

  5. Prima cosa: adoro la pasta! Vivrei di pasta e verdura…tutto il resto potrebbe non esistere per me.
    Seconda cosa: odio le farfalle per due motivi, perchè ho la fobia (di quelle vere svolazzanti e schifose) e perchè dopo un “trauma” che ho subito da piccola, causato da uno zio, non le mangio più. Credo che siano quasi 15 anni che non le assaggio…e non mi mancano di certo!
    w le penne!!!!
    baci.
    ika


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: