Pubblicato da: fabioletterario | 18/10/2006

Altre mille, per Loris

Non ci sto. Loris chiude, e io non ci sto.

Non ci sto che per colpa di una stronza uno perda la fiducia in se stesso.

Non ci sto che lui chiuda, credendo così di fare un dispetto a lei: Loris, lo fai a noi.

Non ci sto che io non possa rubargli cose che per me sono preziosissime, spassi napoletani che solo un terrone come me può capire.

Non ci sto che quando stimo una persona (ed essere stimati da me è un’impresa titanica) questa persona chiuda.

Non ci sto che per due vigliacchi uno creda di non dover più disegnare le nuvole nel proprio diario personale.

Non ci sto, Loris, non ci sto. E se vuoi altre motivazioni, chiedimele. Ne ho altre 1000, se vuoi.


Responses

  1. però piano coi giudizi gratuiti. Tu ke ne sai? E poi in ke senso “terrone come me”? ma tu nn sei del nord???

  2. Nessun giudizio gratuito. Sto a quanto scrive Loris e io gli credo.

  3. uhuhuh……ma goggi quanto sei acido??? stai attenta il KKK potrebbe raggiungerti!!!!!!!!!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: