Pubblicato da: fabioletterario | 11/10/2006

E’ l’ora

E’ l’ora di dimenticare questo giorno. E di salutarlo.

E’ l’ora di cominciare ad immaginare il nuovo giorno. E di salutarlo…


Responses

  1. anche per me è l’ora di cominciare ad immaginare il nuovo giorno. Ed è bellissimo da immaginare, perchè è il secondo giorno della mia prima supplenza 🙂 insegnare è meraviglioso, nonostante gli alunni maleducati e i progetti faticosi, e chi ti chiede di fare di più. Persino nonostante tu sappia che sarà solo per pochi giorni e poi ti aspettano di nuovo la Sis, l’Università e il precariato. Buon “domani”. Aless

  2. In bocca al lupo a te, Aless. Con tutto il cuore, perché so che cosa significa aspettare una supplenza, e non lo dimentico. Sul serio.

  3. Crepi… grazie. Sono contenta di essermi imbattuta oggi, per puro caso, nella (triste) vicenda di tuo padre e del gatto, e quindi – di conseguenza – in questo blog. E’ una delle cose belle di questo giorno da salutare.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: