Pubblicato da: fabioletterario | 30/09/2006

I ritmi dell’autunno

Mamma, che ronfata!

Ho dormito per un’ora, eppure è come se avessi dormito per una decina! Ma sto meglio, ora sto meglio. E’ solo che ho sonno arretrato che ancora non riesco a smaltire.

Strano. Dormo solo in estate, il pomeriggio: si vede che il mio corpo ancora non riconosce i ritmi dell’autunno, e dunque non si comporta di conseguenza. Fatto sta che io certamente non mi esimo da una bella dormita. E nemmeno stavolta l’ho fatto.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: