Pubblicato da: fabioletterario | 24/09/2006

Quando ripenso

Quando ripenso alla fatica che abbiamo condiviso ieri, con la vendiemma, ho al tempo stesso un sentimento di dolce fastidio he fatico a spiegare.

Fastidio, perché 30 quintali di uva non sono cosa da poco. Dolcezza, perché il tempo, per quanto breve, ripulisce i ricordi e li rende comunque dolci.

Ieri ho detto che non avrei mai più voluto sentir parlare di quanto sia bella la vendemmia. Oggi, comincio già a ricredermi. Ma, in fondo, a cosa servono le promesse, se non a far sì che vengano rotte?

Sto scrivendo qualcosa sull’uva: chissà che più tardi mi decida a pubblicarla…


Risposte

  1. lo sapevo che alla fine ti saresti fatto prendere dal romanticismo…


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: