Pubblicato da: fabioletterario | 15/08/2006

Livido

Dopo il temporale il mare è livido di terra, sabbia e rabbia.

Avranno lottato i pesci, in una frenesia estiva che li ha visti rovesciare il fondale con tremori di guerra. Ho guardato il mare e mi sono sentito rovesciato dalla lotta dei pesci. A volte mi sento provocato gratuitamente e giudicato ingiustamente. non amo le offese gratuite arrivate su barche di carta, incapaci di reggere anche un seppur minimo temporale o unìonda forte.

Non capisco perchè la gente ami le parole cattive: non sanno che possono fare più male di un pugno allo stomaco.


Responses

  1. piove praticamente da sabato e compaio tra un temporale e l’altro, la temperatura è finalmente accettabile, sui 18°, speriamo che continui così


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: