Pubblicato da: fabioletterario | 19/07/2006

Sogni e reset

Finalmente ho dormito come dio comanda.

Non mi succedeva oramai da qualche tempo, e qando non dormo sono nervoso. Oppure, sono nervoso e non riesco a dormire?

Beh, complice un caldo tutto sommato più che tollerabile, finalmente stanotte sono riuscito a non pensare a niente e a lasciarmi andare placidamente. Certe volte è una fortuna, non dormire, perché così puoi apprezzare per davvero il sonno.

Non ho sognato nulla. O forse la mia mente, prima di svegliarmi, ha fatto in tempo a fare un repulisti generale. Anche se si dice che la mente cancelli i sogni perché sarebbero talmente sfrenati e fuori controllo che, ricordandoli, penseremmo di essere pazzi, omicidi, o quant’altro.

Io però un giorno vorrei che non venissero resettati. Chissà cosa nascondo, di me, che io stesso non so…


Responses

  1. ..prima o poi dormirò anch’io…come dio (scusate la minuscola) comanda

  2. dovrei farmi revisionare perchè i miei sogni sfrenati io li ricordo quasi tutti!

  3. Beh, lois, tu sei un caso senza speranza. quantoa Cappuccino… I tuoi sogni li conosciamo! ;-))

  4. aaaarrggghhhh!!!

  5. a volte vivo talmente intensamente i sogni (specialmente quelli più “strani”) che al risveglio provo un imbarazzo da morire nei confronti dei protagonisti…
    e, come se fosse successo veramente, abbasso gli occhi ed arrossisco…

  6. Cedro, che bella l’ultima frase! 🙂


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: