Pubblicato da: fabioletterario | 15/07/2006

E le stelle stanno a guardare

Mi sono chiesto spesso, nelle mie pare da letterato diplomato al liceo cassico, quante e quali storie le stelle abbiano potuto contemplare da lassù, in modo del tutto indisturbato.

Non richiamo alla mente i poeti che su di loro hanno ricamato fior fiore d icomponimenti, bensì mi limito a pormi delle domande che sicuramente non hanno risposta, ma che mi saltano in mente senza che io le vada a cercare.

Saranno state le stesse identiche stelle? Quelle che hanno brillato su Cesare, durante l’eruzione del Vesuvio del 79 d.C., su Carlo Magno, su Napoleone e tutti i grandi (e i piccoli) della storia?

Non lo so. Ma di sicuro, anche qualora non fossero state le stesse, sarebbero identiche a quelle che oggi brillano sul nostro capo, in quando ad impegno: silenziose e vigili sul destino degli uomini…


Risposte

  1. ..beh magari saranno state la stessa Luna e le Pleiadi ..cui si rivolgeva Saff..a cabnatre pene d’amore…
    ma forse la domenica mi fa male…


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: