Pubblicato da: fabioletterario | 02/07/2006

Cattiverie gay

Lui: "Io odio i padri di famiglia, che di sera vanno a caccia di giovanetti da portarsi a letto."

L’altro: "Non facciamo i bacchettoni: anche loro hanno diritto a trastullarsi un po’."

Lui: "Ci dovevano pensare prima!"

L’altro, lasciando andare una smorfia di profondo disappunto: "Non è mica facile, soffrire in silenzio, mentre vedi tua moglie che può indossare tranquillamente quel delizioso corsetto Jean-Paul Gautier!"


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: