Pubblicato da: fabioletterario | 29/06/2006

Sette anni fa

Sette anni fa, oggi, uscivo dal palazzo del Bo a Padova con la mia corona di alloro appesa al collo.

Uscivo dopo anni passati a studiare, a preparare la tesi, a viaggare in giro per l’italia e la Francia, nel tentativo di recuperare una bibliografia immensa su un argomento di cui poco sapeva la mia stessa relatrice (e controrelatrice) di laurea.

Qual è l’argomento? Il cosiddetto ‘Segno di Tanit’, immagine divina presente sulle stele funebri di Cartagine, e testimonianza della antica religione fenicio-punica.

Sette anni fa non sapevo cosa avrei fatto a partire dal giorno dopo, tanto che passai un paio di mesi in totale depressione. Perché? Perché tutto era finito. Perché dopo 20 anni di studio, non avevo altro da fare.

Sette anni dopo, guardo indietro e vedo altro studio, dopo quel momento in cui mi dissi che non avrei mai più rimesso piede all’università. E oggi, a differenza di allora, mi sento sempre inquieto e instabile come allora. Perché? Perché ancora non ho un lavoro fisso. Perché ancora non posso pianificare a lungo termine, perché ancora non sono entrato in ruolo dopo 3 specializzazioni post-unversitarie ed un master.

Ma dopo tutto questo studio, dopo più di 70 esami, dopo tutti questi anni di precariato, valeva davvero la pena di fare tutti questi sforzi e queste rinunce?


Risposte

  1. 3 spec, 1 master, 70 esami, insegnante precario ma cosa vuoi di piu dalla vita?
    accontentati. sei saggio e istruito puoi sempre inventartelo un lavoro prof.
    sei giovani pure!!
    io solo un diploma, 1 qualificazione come sommeliers, 1 attestato di frequenza al trinity college e 10 anni di impiegata d’ufficio. ma a dicembre scorso ho detto stop alla scrivania. ora lavoro come hostess. e mi godo il mare. a settembre dio provvede!!!!!

  2. Come ti capisco…
    Il 17 luglio p.v. la mia laurea compirà 4 anni. Ho già fatto 3 corsi di specializzazzione (completamente inutili) ed prossimo dicembre finirò il dottorato.
    E poi cosa sarà di me, nessuno lo sa…
    Forse un post-doc all’estero.
    E se mi iscrivessi ad un master? In fondo quello mi manca!

    Magari prima o poi potrò anche permettermi di avere una vita! 😉

  3. Se ti può consolare sono quasi nella tua stessa situazione…

  4. undici anni… sono laureta da undici anni..,. come hai potuto ricordarmelo????

  5. laureata, volevo dire…

  6. Tanit….c’è un moscato di Pantelleria che si chiama così, è rotondo, con grandi sentori e un fururo ancora da scoprire, magari ti somiglia.

  7. A proposito, la mia laurea risale al 1983, ne vogliamo parlare?

  8. hai la tua testa…
    e non prenderlo come un complimento che tra l’avercela e saperla usare di differenza ne passa davvero tanta…

  9. Fabio wrote
    …..valeva davvero la pena di fare tutti questi sforzi e queste rinunce?

    A: SI SI SI SI SI SI

  10. Corona in testa? io non ricordo corone. Ricordo te in mutande, tra i lazzi e i frizzi dei tuoi/delle tue fans…

    E l’imbarazzo delle persone perbene che fingevano di essere estranee al corteo

  11. Marckcuyk, sei talmente rovesciato di testa, che leggi quello che vuoi. Capisco la tua mania per le corone, ma io ho scritto “corona al collo”! Leggere bene!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: