Pubblicato da: fabioletterario | 27/06/2006

Alzarsi per alzarsi

Ok. Sono arrivato al punto che alla mattina mi alzo per alzarmi, ma in realtà ho ben poco da fare. E questo non è da me.

Da 300 cose che dovevo portare a termine ogni santo giorno, oggi non ne ho più nemmeno una. Tutte concluse. Niente corsi. Niente scuola. Niente master. Niente SSIS. Dovrei essere contento. Invece, non lo sono affatto. Non sono abituato a stare con le mani in mano: non appartiene alla mia persona. Ho voglia di fare e di realizzare qualcosa.

Non ho idee di cosa. Vediamo se darò lezioni private a quanti andranno al classico. Potrebbe essere una proposta. Anche se sarà un impegno minimo e del tutto secondario. Sono però curioso di rimettermi alla prova come docente di latino e greco. I classici mi stimolano. La lettura, da sola, non mi basta, benché ci stia dando dentro alla grande.

Per il momento sono in piedi. Qualche idea mi verrà.


Responses

  1. Organizza un corso online di latino e greco.
    dai dai …
    Sono la prima ad iscrivermi!

    Buona giornata Fabio!

  2. Detto-fatto!

  3. Io mi sono accorta in più di un’ occasione che più tempo si ha a disposizione più le cose vengono rimandate a dopo o a domani…
    Quando il tempo è poco, ci si organizza molto meglio, facendo il doppio.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: