Pubblicato da: fabioletterario | 08/06/2006

Sonno pre-cena

Leggevo, quando ad un tratto mi si sono chiusi gli occhi. Non mi importava di ndare avanti con il racconto, non mi interesssava più sapere come andva a finire la storia. Mi si sono solamente chiusi gli occhi, e ho dimenticato tutto.

Ho sognato di avere freddo. Ma si può sognare, di avere freddo? Ebbene, a me è capitato. Ed avevo realmente freddo. Tuttavia, non mi sono svegliato. Ho resistito, zitto zitto, sino a quando il freddo ha avuto il sopravvento.

La luce soffusa mi ha indicato che il pomeriggio era trascorso, e le voci dei bambini che si salutavano dopo la partita di calcio mi ha chiaramente fatto capire che il tempo era passato. Forse mezzora, forse un’ora, non so. Ma era trascorso del tempo.

Ora mi ritrovo qui, rimbambito dal sonno e un po’ affamato, ad aspettare di andare a cena. Il profumo arriva sino in camera mia e lo stomaco fa sapere di apprezzare gli stimoli che provengono. Mi sa che è ora di mettere qualcosa sotto i dentri. Oppure, sto solo sognando, di avere fame?


Risposte

  1. abbassamento glicemico. ecco come si chiama quella sensazione… mangia va che è meglio!!!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: