Pubblicato da: fabioletterario | 01/06/2006

Geografia

Due ore di geografia, con il progetto pomeridiano per la mia alunna che soffre di artrite reumatoide.

Siamo agli sgoccioli. Io, e anche lei.

Poche ore, ma anche poca voglia di andare avanti.

Oggi non ce la faceva più. Era stufa mentalmente, e non posso biasimarla. E’ uno sforzo sovrumano, il suo, grande quanto spostare una montagna a mani nude.

Resistenza. Niente altro.

E’ la geografia umana. E’ l’analisi dei propri limiti, e delle proprie forze.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: