Pubblicato da: fabioletterario | 31/05/2006

Non troppo bene mi nascondo

E nascondo il mio orgoglio, e nascondo me stesso, quando chiudo gli occhi e dimentico chi sono, cosa ho fatto, cosa non ho fatto, cosa ho detto e cosa non ho detto.

Nascondo il mio pensiero, nascondo la mia volontà di agire, nascondo le mie passioni, nascondo il sole e nascondo l’ombra, e nell’ombra entro, e nell’ombra mi confondo.

Nascondo me stesso.

Ma non mi nascondo mai troppo bene, in modo tale che il giorno dopo, ci sia il sole, o ci sia la pioggia, nel vento o sotto la neve, io possa comunque scavare la terra e ritrovarmi una volta di più…


Responses

  1. Mai nascondersi, Fabio, devir iconoscere sempre la tua unicità di essere. E poi, credo che tu lo dica, ma non lo pensi.

  2. Mi nascondo, ma in senso metaforico, Annina…

  3. dottò se scavamo n’pò de più e ce se mette giù naa terra e poi la ricopremo vede che è nascosto bbenissimo…

    (notare come cambio anche l’accento adesso… so poliedrico forte)

  4. Nascondersi, come i bambini che vogliono essere trovati…

  5. Anch’io a volte mi trovo in questa condizione.

  6. Scavatore, nun te dico proprio gnente. Meno male che non sono il solo che faccio questo, Kalyppso. E sì, Eryn, per essere cercato e trovato 8possibilmente).


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: