Pubblicato da: fabioletterario | 26/05/2006

4 pagine

Quattro pagine di programma, Italiano/Storia/Geografia, da portare agli esami, per i miei alunni di terza media. Direi che è corposo, ma decisamente non impossibile. L’ho appena terminato e mi pare che sia completo. Anzi, forse dimentico di sicuro qualche cosa, ma meglio non insistere.

O forse è troppo?

Ma no. E’ giusto che si abituino a lavorare. Tanto di sicuro ci saranno sorprese, io ci scommetto: bravi che non imbroccheranno la giornata giusta e alunni terribili che faranno furore. Finisce sempre così.

Programmi o no, speriamo tutto vada come deve. Per tutti.

E questo è al tempo stesso una speranza ma anche un monito. Chi ha seminato, raccoglierà.


Responses

  1. prof… te la posso dire una cosa?
    te la dico dopo!!! 😉

  2. Fai il bravo..non li ammazzare di lavoro…il peggio viene dopo..

  3. Io quel Wyllyam lì lo stritolo!

  4. Ciao, come va con questi esami? Mi raccomando, falli lavorare sodo, senza pietà (scherzo)… che poi arrivano alle Superiori che non sanno niente! Uno è arrivato che non sapeva neppure la distinzione tra verbo e sostantivo: nell’analisi di alcuni nome della III declinazione, in greco, scrive: “mathmata: trad. matematica, participio” (!!!???) Da dove può venire tanta confusione?
    Carenze alle Elementari e alle Medie, purtroppo!
    Quindi, senza risparmio!

  5. Ma come ho scritto?… colpa dell’ora tarda, di solito sono più eloquente e aulica.

  6. Vista così, parrebbe carenze a causa degli attuali prof! :-PPPPPP

  7. … Non fare l’ironico!: il povero allievo mi ha confessato che quando io avevo spiegato le declinazioni dei sostantivi, non riusciva a seguire, e non sapeva definirne le categorie, per cui era normale per lui poter assegnare ad esempio la categoria del modo (in questo caso ha provato con il modo “participio”) anche ad un sostantivo! Era la prima cosa che gli era venuta in mente! Tra l’altro confondeva anche il passivo con il passato: il problema è serio e reale: ho notato che non sanno dare le definizioni delle parole che usano neppure in italiano (il cosidetto metalinguaggio): come faccio ad insegnare loro il Perfetto se non sanno neppure definire quello che in Italiano è il passato prossimo e il passato remoto?
    Non so se sono “stata spiegata”.. diceva qualcuna!

  8. corposo????IMPOSSIBILE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


Rispondi a alunno Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: