Pubblicato da: fabioletterario | 11/05/2006

Ammazza che sonno!

Possibile? Ho dormito?

Sul serio?

Tutto cominciò in un pomeriggio di primavera, quando i tigli cominciavano a profumare e Zefiro ad aleggiare leggero tra boschi e prati. Un po’ la noia, un po’ il sonno di primavera, fecerò sì che il professore si appoggiasse sul letto, conscio del fatto che nel giro di qualche minuto avrebbe ripreso a correggere in compiti in classe, esattamente come si era riproposto.

Ma, senza che la sua volontà avesse parte in quella azione, si ritrovò a tirare un po’ più su la copertina appoggiata a fianco del letto, quella morbida e carezzevole in cui fa sempre piacere avvolgersi, e a lasciarsi trasportare in un vortice di sonno dalla primavera incipiente e dall’occhiolino strizzato dalla noia. "Anche se mi addormento – pensò – non sarà che per qualche minuto. Poi, riprenderò ciò che devo fare. In fondo, non lo faccio mai…"

Spense la radio, con un movimento svogliato. E si lasciò andare…

Poco più tardi, riprendendosi da una pesantezza non prevista alla testa, si destò ritrovandosi nello stesso identico punto, con lo stesso sonno, sotto la stessa coperta, convinto che fossero passati solo pochi minuti. "Ho ancora sonno – pensò -, chi me lo fa fare a ricominciare già a correggere?"

Il sole sembrava sempre fermo nel medesimo punto del cielo, alto sulle cime delle montagne, fra le nuvole che correvano, divertendosi una dietro l’altra. Per puro caso, il professore guardò l’orologio.

Erano passate due ore: e non pochi minuti, come invece aveva previsto.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: