Pubblicato da: fabioletterario | 02/05/2006

Nuovo giorno

E’ un nuovo giorno, ma si porta dietro parecchie cose dei giorni andati, e vecchi.

A scuola, il solito momento di scollamento tra la realtà e la realtà dei genitori. Una in particolare, che non accetta le difficoltà oggettive del proprio figlio, e con la quale so già che oggi pomeriggio ci saranno momenti di tensione. Infatti, oggi ci sarà l’ultimo colloquio generale, e sono già pronto con l’elmetto in testa. Io capisco tutto, ma la balordaggine e la supponenza, assolutamente no!

Quanto al resto, ritrovo i colleghi, con i quali, a causa dell’andamento orribile della gita, i rapporti si sono parecchio rinsaldati e, in alcuni casi, addirittura modificati in positivo, tanto che ci lanciano occhiate che capiamo solo noi e non abbiamo più bisogno di parole. E ancora racconti ad altri colleghi che non visto nei giorni scorsi, e risate per alcuni aspetti, quelli più ludici e che oggi non fanno più paura.

Un nuovo giorno, su basi vecchie. Ma un nuovo giorno, insomma.


Responses

  1. da piccola anke io avrei voluto fare la prof…veramente l’avrei voluto fare fino a poco tempo fa…di storia però! Buona giornata!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: