Pubblicato da: fabioletterario | 27/04/2006

Una rondine

Una rondine si è posata sui fili che mia mamma utilizza per stendere la biancheria.

Non aveva paura, e non è scappata quando sono sbucato da dietro le tende. E’ stata a guardarmi, si è scrollata ed ha continuato a garrire indisturbata. Nero lucente, coda lunga, ali sottili ma robuste. Era perfetta nella sua essenzialità.

Era magra per il lungo viaggio. Chissà quanti cieli aveva solcato e quante tempeste aveva incontrato…


Risposte

  1. Se domani torna, puoi provare a fare amicizia. Si sa mai nella vita, se ti stanchi della scuola puoi cominciare una carriera come domatore di rondini.

  2. Eh già… Secondo te, cosa potrei farle fare?

  3. Boh, vado meglio con i vegetali che con le creature viventi. Irrigarla forse non è buona idea.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: