Pubblicato da: fabioletterario | 03/04/2006

Un perchè non c’è

Perché ci si debba alzare controvoglia. Perché lo svegliarsi è sempre un piccolo dolore? Perché forse ci ritroviamo e per questo soffriamo?

Vabbè, mi sono alzato. E’ un modo come un altro per ritrovare la vita.. Non capisco bene se nel sonno ci sia comunque, la vita: anzi, a pensarci bene, forse l’unica a mancare è la vitalità.

D’altro canto, poi, non capisco perché quando sono sveglio, mi sembra anche di dormire. Certe volte succedono davvero dei fatti che mi portano a pensare che la vita è davvero un sogno. Ma forse mi capita solamente dopo che ho visto Marzullo…

Ho capito. Stamattina mi sono svegliato con troppi perché. Mentre, invece, un perché non c’è. Fa nulla.


Responses

  1. eh si succede! 🙂


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: