Pubblicato da: fabioletterario | 02/04/2006

Un bene, forse

Strano, riabituarsi a vedere la notte che cala solamente alle 20…

Eravamo così abituati a sentire la notte nel tardo pomeriggio, che oggi sembra quasi stonare. Sembra fuoriposto, addirittura. Come se usurpasse ruoli e tempi, nonché gli spazi.

Intanto scende. Tardi, ma secende. Siamo riusciti persino a rubare ore alla notte. Che miracoli, la nostra scienza! L’unica cosa che non riusciamo ancora a distruggere e a modificare è il cuore della gente. Possiamo addirittura cambiarglielo, ma non posiamo cambiare i suoi sentimenti.

Un bene. Forse.

Oppure un male?


Risposte

  1. vai a letto Fabio che domani ti alzi presto..^^


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: