Pubblicato da: fabioletterario | 02/04/2006

Chiuso il sondaggio

C’era tempo una settimana, per votare il sondagio che avevo creato, circa le imminenti votazioni politiche.

Senza alcuna pretesa di serietà, il sondaggio è stato comunque definito: il 62 per cento ha votato per il centro-sinistra. Il che non significa, ovviamente, che farà altrettanto nella cabina elettorale, ma almeno lo speriamo. Un 6 per cento, tuttavia, lo porta a casa anche il partito deegli incerti, il che non è affatto poco. Addirittura più di quelli che non voteranno nessuno. A questi ultimi, tuttavia, mi sento di ricordare che è meglio un voto mal dato, che un voto non dato. Questo mi hanno insegnato, e questo è ciò che ho imparato crescendo.

Non sto a fare appelli. Ma ritengo che votare significhi esercitare uno dei diritti più importanti a livello sociale. Pertanto, ognuno è libero di decidere, ma andate e tracciate una croce: non vi costa niente. Non vi farà neppure sentire meglio, ma vi farà comprendere di essere cittadini e di aver partecipato alla costruzione di un governo. Nel bene e nel male.

Il sondaggio del mio blog, pertanto, è chiuso. Un altro comincerà di qui a breve. Vedremo quelli seri, tra poco più di una settimana e avremo sicuramente modo di commentarli.


Risposte

  1. *standing ovation*

  2. e tu per chi voti, sapientino?

  3. Fatti miei!

  4. Vado a stappare una bottiglia di spumante!

  5. Ciao!anche secondo me esprimere il proprio voto è importante, il diritto al voto è stato conquistato, come dico io, con il sacrificio di tante persone..


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: