Pubblicato da: fabioletterario | 23/03/2006

Dall’alto

Oggi, mentre rientravo dal master, ho avuto la sfortuna di imbattermi in una scena alquanto spiacevole.

Quasi arrivato in stazione, trovo un immenso camion dei Vigili del Fuoco che blocca una delle arterie principali di Udine. Attorno, parecchi curiosi che guardano in alto. C’è confusione, la gente mormora ma non capisco di cosa si tratti. E allora, nonstante la pioggia, anche io faccio altrettanto: alzo il capo e guardo. Sbircio, ci provo, ma non vedo nulla. Tutti guardano all’ultimo piano di un palazzo di sette. Niente da fare.

Il camion fa retromarcia, le macchine faticano a passare, a margine. Ad un certo punto, decido di andarmene, anche perché diversamente avrei perso il treno, ma sono in pena: non si preannuncia niente di buono. Forse hanno appena domato un incendio, mi dico, e vado oltre. In quel frangente, una ragazza chiede ad un’altra:

"Scusa, mi sai dire che cosa sta succedendo?"

L’altra risponde: "Mi sembra che qualcuno abbia minacciato di buttarsi giù."

La prima: "Bene. E allora cosa aspetta? Che lo faccia! Vediamo se c’ha i coglioni, sotto!"

Non ho idea di cosa avesse bevuto, quella tipa, ma di certo mi ha lasciato a bocca aperta. A parte la risposta, come si fa a dire uan cosa del genere davanti a tutti? Io non l’avrei nemmeno pensata, ma a dirla ad alta voce, mi pare davvero la festa della cattiveria e del menefreghismo.

Non so come sia finita. Spero che chi minacciava il gesto disperato sia infine ritornato in sé. Ma alla fine, chi mi ha fatto più pena è stata proprio la ragazza che ha dato quella risposta. Il suo è stato un vero lancio nel vuoto.


Responses

  1. A volte ci facciamo prendere dalla voglia di voler vedere qualcosa di spettacolare anche a costo (come in questo caso) del sacrificio di una vita umana… anch’io mi sento fatto in questo modo(non ai livelli della ragazza naturalmente) ho sempre voglia di vedere anche solo per un attimo qualcosa di spettacolare con i miei occhi anche a costo di uno stato di malessere(non fraindetemi, non intendo assolutamente qualcosa di eccessivo) per qualcuno .. non so perchè ma sono fatto così… io sono il classico tipo che durante un gran premio di formula uno aspetta l’incidente per spettacolarità ma che quando vede una situazione anche solo in parte difficile si dispera e scoppia in lacrime… ma perchè sono fatto così??

  2. rileggendo il commento mi sono accorto di avere scritto male… penso nonostante tutto che sia comprensibile il senso del messaggio… mi scuso per questo ma è il sonno che si fa sentire

  3. E’ la natura umana, di tutti, in fondo. Si aspetta sempre che qualcuno cada…

  4. Un cinismo davvero allucinante… questa fa il paio col commento sulla strage di madrid… “gli sta bene a questi spagnoli che ammazzano i tori…”
    … e fa pure capire come non sia il caso di far leva sull’umanità altrui, come non sia il caso di pensare mai a buttarsi giù o di sucitare qualche forma di solidarietà a ecompassione: c’è sempre qualcuno che fa il tifo perchè il tuo spiaccicamento sia davvero spettacolare!

  5. Sì. Questa è la parte peggiore degli esseri umani.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: