Pubblicato da: fabioletterario | 10/03/2006

Appena arrivato

Ho messo piede in questo momento in casa mia, dopo quattro interminabili ore di master, che dio ce ne scampi!

Pioggia, pozzanghere, caos, treni in ritardo.

Ma in una pozzanghera larga, sui sanpietrini in centro, ho scorto il mio viso curioso. E’ sempre quello del bambino che ha voglia di scoprire il mondo…


Responses

  1. Eccolo: la parte “bambino” che ognuno di noi conserva nel suo cuore, e che torna fuori per ricordare la sua presenza. L’unica cosa che dobbiamo ricordare di non fare è ignorarlo: dobbiamo sempre lasciare ogni tanto che quel bambino, quella ingenua pazzia che avevamo da piccoli, quella tenerezza, vengono fuori… Facciamo vedere la luce del sole a questa importante parte di noi. Non dimentichiamola in un angolino della nostra anima, perchè fa parte di noi.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: