Pubblicato da: fabioletterario | 24/02/2006

Cattiveria mattutina

Mi alzo alle 9 e mezza, e bevo qualcosa per togliermi l’impasto della notte dalla bocca. Gironzolo un po’, spalanco le finestre per cambiare l’aria viziata di sonno e di sogni. Penso a che cosa potrò scrivere come inizio, sul blog, e la prima cosa che mi viene in mente è un pensiero parecchio profondo: sottolineare la mia situazione di quest’oggi. Io sono a casa, è il mio giorno libero. Voi, invece, tutti al lavoro!

Mica male, no?


Responses

  1. Domattina io sono a casa e tu invece a lavoro!!! 😛

  2. Eccola, quell’altra. La solita! PRRRRRRRRRR!!!

  3. se ti riempio di parolacce il Moige mi sgrida?

  4. Hai iniziato tu!!!

  5. Chi è il Moige? Per quanto riguarda le parolacce, ti ricordo che ormai hai una certa età, Ele. E, cara Erynwen, allora io ribatto!

  6. io smetto all’una oggi e poi me ne vado al centro benessere!

  7. caro ho risposto al tuo commento sul mio blog, è importante…


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: