Pubblicato da: fabioletterario | 19/02/2006

Epodo VI

Perché molesti i passanti inoffensivi,

cane codardo di fronte ai lupi?

Perché, se hai cuore, non rivolgi contro di me

le tue vane minacce, e non aggredisci me, che saprò renderti la pariglia?

Come un molosso, infatti, o come un cane rossiccio della Laconia,

fedele difesa dei pastori,

io incalzerò, per l’alta neve, con l’orecchio dritto,

qualunque fiera mi si pari davanti… […]

                                                                                                                                       Orazio, Epodi, VI.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: