Pubblicato da: fabioletterario | 17/02/2006

La badante

Mia mamma è solitamente una tipa riservata, ma non si è mai tirata indietro, di fronte al "quando ce vo’ ce vo’." Solitamente tace, ma è profondamente perspicace, e non dice una parola fuori posto. Dote che, per altro, io non ho saputo ereditare, precipitoso come sono e diretto nelle cose.

Qualche minuto fa, mi raccontava in modo serafico che la Telecom in questi giorni la sta tartassando di telefonate per far sì che accetti le nuove vantaggiosissime offerte. Offerte di fronte alle quali, ovviamente, nicchia, perché se non capisce fino in fondo, col cavolo che dà il suo assenso. Così, cerca di prendere tempo, per evitare di preciptare gli eventi.

Ieri sera, dopo la decima telefonata in dieci giorni, non sa più che pesci prendere. Chiedono del padrone di casa. Lei: "Non c’è, mi spiace, è uscito." Loro: "Ah, rientra presto?"  Mia mamma: "Non credo." Loro: "Chi è che di solito prende decisione in casa?" Mia mamma: "Dalle mie parti si dice che il padrone sono io, ma chi comanda è mia moglie." Loro: "Ah, allora posso chiedere se lei per caso è la moglie? Magari posso parlare con lei." E mia mamma, sopraffina: "No, mi spiace. Io sono la badante."


Responses

  1. Tua mamma è geniale!!!
    ja ja ja ja ja
    Dalle mie parti si direbbe: No tiene desperdicio!!!
    Baci

  2. é vero. è la tua badante

  3. Tua mamma è una grande!

  4. Eh, altrimenti mica faceva un figlio come me! :-))


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: