Pubblicato da: fabioletterario | 13/02/2006

Casi

Oramai io credo nel caso programmato. Provare per credere.

Caso 1: oggi pensavo al complemento di limitazione: uno di quei complementi che non si contano mai e che compaiono decisamente poco, quando si attua l’analisi logica, che per altro quest’anno non tratterò (non ho la classe seconda). Chissà perché, durante le ore di latino alla scuola di specializzazione, la docente tratta proprio di questo argomento.

Caso 2: stamattina, a scuola spiego ai miei alunni di prima, l’epiteto Achille piè veloce. Poco fa ne hanno tratto una domanda da Amadeus.

Caso 3: Ieri pensavo ad un mio ex compagno di scuola di specializzazione dell’anno scorso, che non ho mai frequentato ma che mi stava simpatico. Non lo vedevo da quasi 1 anno. Oggi pomeriggio l’ho incontrato proprio in Scuola di specializzazione.

La vita è tutto un caso, o i casi aiutano la vita?


Responses

  1. per venire a leggere di corsa questo post trombone mi si sono aperte tutte le finestre del sex dialing collegato al tuo sito!

    Vergognati!

    Marckuck

  2. …non esistono le coincidenze vero?…io ne sono convinta


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: