Pubblicato da: fabioletterario | 12/02/2006

Mi sveglio e…

Sveglio da circa mezzora, ho già fatto un po’ di lavoro. Mi riferisco al testo della rappresentazione teatrale, che ormai incombe. Sento costantemente il fiato sul collo e la cosa non mi piace affatto. C’è sempre da aggiungere, sempre da ritoccare, sempre da risistememare e da migliorare. Alla fine mi sa che o sarà una disfatta oppure un piccolo gioiello.

Stamattina c’è il sole. Un sole di quelli caldi. Fa ancora freddo, ma la primavera gioca a nascondino e, quando il freddo non sbircia, ogni tanto riesce anche a dargli scacco.

Che sonno.

Annunci

Responses

  1. si si c’è il sole ho fatto la stessa analisi. Primavera…carissimo vai a fare due passi e vedrai che il lavoro viene meglio!

  2. Questa precaria dispensa sempre perle di saggezza! 🙂

  3. Anche qui c’è il sole… Buon giorno a te!

  4. BUONISSIMA giornata di sole!!!

  5. Buona giornata a te!
    Mi colpisce positivamente la tua forza creatrice e propositiva.

  6. Immeritatamente, grazie.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: