Pubblicato da: fabioletterario | 05/02/2006

Si conosce

Insomma, con il blog si conosce tanta gente. E’ questo ciò a cui arrivo, dopo un intenso finesettimana di scambi epistolari. Io francamente continuo a rimanere basito. O sono uno sciocco o sono alquanto naif. Preferisco la seconda opzione, comunque. Eppure, mi fanno piacere queste scoperte improvvise. Sono sempre stato un po’ strambo in questo senso.

Poi capita, però, che ci sia qualcuno che pare conoscerti troppo bene. Abita distante da te quasi mille chilometri. Dice di aver trascorso un soggiorno nella tua cittadina, tanti anni fa. E’ qualcuno che tu – a tua volta – non conosci, ma che ha nei tuoi confronti una presa alquanto unica, che ti chiedi se per caso abbia poteri paranormali. E la cosa comincia a farsi interessante. Conosce i quadri che ti piacciono. Conosce i libri che non ti piacciono. Conosce il piacere della parola bella. E tutto comincia ad ingarbugliarsi.

Strane amicizie, quelle virtuali. Non sai chi sei, non sai come sei, non sai chi è l’altro, l’altra, gli altri: tutti guardano dentro di te e tu puoi appena sbirciare negli altri. Questo è il prezzo da pagare per il voyeurismo puro che ognuno di noi incarna. Ma, va bene così.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: