Pubblicato da: fabioletterario | 17/01/2006

Parlo con Ballo

Dopo 18 giorni, il famoso Ballo il persecutore – vedi 30 dicembre scorso – si fa vivo, dopo mia continue insistenze, per porgermi "scuse" telefoniche.

La conversazione dura quasi mezzora: durante questa, non mi chiede effettivamente scusa, parola che gli esce perché gliel’ho fatta dire, ma sottolinea quasi con fastidio che sono stato io a farlo chiamare, e che riteneva di aver fatto una "cazzata", niente altro. Non ha capito, secondo me, la gravità del gesto, delle minacce, del fatto che sia stato ad un soffio dal rischiare una denuncia, dal momento che la sera stessa avevo contattato la polizia postale per proteggermi da quelle minacce farneticanti e dagli insulti osceni.

Parlo solo io. Lui si limita a ribadire il niente. Non ha capito che, per un momento di totale follia, ha rovinato il rapporto che esisteva con un mio alunno; non ha capito che lui scompare ma il mio alunno resta; non ha capito che non si trattava di un semplice gesto stupido: non ha capito nulla di tutto questo. Lui è convinto di aver fatto una sciocchezza. E si meraviglia che pretendo delle scuse scritte. "Addirittura a scuola?" – mi chiede – "devo inviarle? E cosa c’entra?"

Cosa c’entra? C’entra, c’entra. Sforzati di capirlo, ballo, visto che per scrivere quelle porcherie e quelle minacce ti è bastato mettere mano alla tastiera. Accendi il cervello e abbandona quell’atteggiamento di indifferenza: l’hai combinata grave e ancora non l’hai capito. Forse, come mi è stato suggerito da alcuni miei colleghi, dovrei realmente procedere per vie legali con questa faccenda: magari, di fronte ad un giudice, ti renderesti conto di ciò che hai fatto. Troppo spesso i giovani credono di poter salvare ogni cosa fingendo di scusarsi: come in questo caso. Non ho percepito alcuna volontà reale di pentimento, solo qualche parola farfugliata per l’imbarazzo, niente altro.

Complimenti, ballo il persecutore: te ne vai come sei venuto. Non ti conosco. Non ti ho mai visto. Non so nemmeno chi sei. Non hai aggiunto nulla a questo blog, e non porti via nulla. Semplicemente, hai rovinato un rapporto con un mio alunno che, a distanza di un mese, fatica a ricucirsi. E ti auguro di non dover soffrire così come è capitato a me, ferito da una delle persone che ritenevo mi rispettassero.


Responses

  1. Chissà cosa gli è saltato in mente.
    Mi verrebbe da abbracciarlo….non sa quello che fa..

  2. Ok, mi sa che mi sono perso qualche cosa. La storia di “ballo” l’avevo letta, ma cosa c’entra il tuo studente?
    Lo so che non dovrei chiedere, ma mi sembra di essere rincoglionito a non capire. Se ne hai già parlato in qualche post indicamelo che così vado a vedere.

  3. Alle pronto???
    Evidentemente quel ballo era (è) un suo studente, no?????
    Mamma mia, ma la polla lo sa di sposare un rinco così?!

    Mille baci,
    C.

  4. Ehi, Rinco è il panda di pezza che avevo da piccolo. Io pensavo fosse così, ma mi rifiutavo di accettare tanta gretta ignoranza e cattiveria da un ragazzino così giovane così chiedevo sperando in una diversa realtà.
    La polla lo sa e sa anche che sono uno dei più grandi “facaion” del mondo (Per chi non è pratico del gergo, FACAION è chi si finge fesso per fare fessi gli altri).

  5. Non hai capito niente nemmeno tu, Pittrice. E’ un amico di un mio alunno! Ma il pollo sa di sposare una rinco come te? :-))
    Ale, ti ho difeso: mi devi tenere in grande considerazione! :-)))

  6. Grande Fab, la lega degli uomini straordinari si è riunita ancora una volta…
    Deh eh eh…

  7. Azzzzzzzzzz!!!!!!
    mapporca vacca.
    Vabbhè comunque ci ero andata VICINISSIMA.
    Molto più vicina di Alle.
    Ecco.


Rispondi a pittricedianime Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: