Pubblicato da: fabioletterario | 09/01/2006

Come muore un italiano

Provo sdegno, per la messa in onda delle immagini della morte di Fabrizio Quattrocchi. Sdegno perché ritraggono un uomo sul punto di essere giustiziato. Sdegno perché compaiono in fase elettorale. Sdegno perché ritraggono le immagini di un uomo che non ha mai chiarito definitivamente cosa facesse, in un momento di guerra, in Iraq. Sdegno per la campagna massmediatica intorno a questi fotogrammi di morte. Sdegno per i racconti riabilitanti dopo che la vicenda si era conclusa. Sdegno per la frase "vi faccio vedere come muore un italiano", perché ancora nessuno ci ha fatto vedere come muore un iracheno. Sdegno perché, nel 2006, scene come questa non dovrebbero mai più accadere. Sdegno perché mi è sembrata una mossa politica. Sdegno. E vergogna. Per tutto quello che c’è stato dietro. Sdegno, per la morte.


Risposte

  1. Non ho visto quella sequenza perchè ho volontariamente cambiato canale.
    Non conosco bene nemmeno la storia di quattrocchi, pertanto, mi puoi spiegare un pò la sua storia?
    Come mai dici che ancora non si sa perchè era lì?

  2. Sono d’accordo, basta con l’ipocrisia! Spiace che una persona (indipendentemente dal fatto che fosse italiana) sia stata uccisa ma basta con l’ipocrisia, Quattrocchi un eroe? Ma eroe di cosa? E poi perchè non si può dire che era un mercenario? Cosa faceva lì?

  3. Eroe eroe, era un tizio
    che stava in Iraq a guadagnare soldi come soldato mercenario.Non era
    certo li per il bene dell’umanità.
    Comunque se ne puo’ parlare
    meglio a quattr’occhi.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: