Pubblicato da: fabioletterario | 27/11/2005

Che viaggio!

Il giorno dopo… Mamma che viaggio, ieri! 300 chilometri di neve, pioggia, ancora neve, poi nevischio, ghiaccio, neve e infine pioggia. E, infine, abbiamo pure sbagliato strada! Però, ci siamo divertiti da morire, nonostante la strada tenuta male – altro che spalaneve in funzione! -.

Guidava Luca, che ogni tanto rognava, ogni tanto sbandava, e poi all’autogrill è finito per due volte in una pozzanghera, con le mie risate ad accompagnarlo. Ovviamente, trra un cappuccino ed una brioche, ne ho approfittato per comprarmi un libro: Le cronache di Narnia, di Lewis. Siccome è uscito il film, sono molto curioso di leggere questo che è presentato come un piccolo capolavoro. Beh, piccolo mica tanto: sono alcune centinaia di pagine!

Stanotte non ho dormito nulla. Luca un paio di volte mi ha dato una gomitata, poi mi ha rubato le coperte, poi avevo freddo, infine il cane degli inquilini al piano superiore continuava a zompettare a destra e a sinistra. ma si sa: quando si dorme in 6 in una casa che è organizzata – seppure enorme – per 3, bisogna adattarsi. E mi sono svegliato cedo ogni cinque minuti… Ho anche sognato che dovevo sposarmi, ma che mentre lo facevo pensavo: Oddio, non potrò più leggere per fatti miei, non potrò più viaggiare da solo o con gli amici… Che incubo! In fine, usciti dall’autostrada, abbiamo sbagliato strada, così abbiamo perso altri 40 minuti per ritrovare il filo del discorso.

Ora sono a casa solo, per fortuna. Ovviamente, finché dura (poco). I miei zii e mia madre sono fuori, mia sorella e Luca anche. E io racconto, come sempre. In attesa del battesimo di oggi pomeriggio, che un po’ mi preoccupa e mi carica di grande responsabilità. ma forse, proprio per questo, oltre ad essere emozionato sono anche molto felice.


Risposte

  1. Sono contenta che si sia divertito nel suo viaggio e naturalmente, non mancava l’acquisto di un bel libro!!!
    Non posso capire come ci si sente poco prima di partecipare ad un battesimo…da domani lei diventerà una persona specialissima per il piccolo Giona, deve esserne onorato non è dicerto una cosa da poco!!!Sono sicurissima che lei sia all’altezza della situazione,non perchè è un prof, bravo in letteratura, diplomato con altissimi voti, uno studioso che frequenta master e corsi di specializzazione uno dopo l’altro.Non sono queste le cose fondamentali!lei sarà all’altezza perchè sa di esserlo,ne capisce l’importanza, l’impegno che bisogna assumersi…

    AUGURI

  2. Intanto auguri al piccolo Giona, che, dopo essere diventato Cristiano, si prepara ad affrontare la vita..

    Poi ti devo dire che le cronache di narnia è un libro BELLISSIMO, che ho letto moltissimi anni fa e che rileggerò anche io tra poco.

    Mi stupisce tu non l’abbia mai letto mon cher…


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: